Permesso di dimora B - UE/AELS - In generale

Viene rilasciato alla persona che ha la nazionalità di un Paese UE/AELS che intende stabilirsi in Svizzera per esercitare un’attività lucrativa (dipendente o indipendente) o per soggiornare senza esercitare un’attività lucrativa (redditiero, pensionato, ecc.).

Può essere accordato anche ai familiari stranieri, indipendentemente dalla loro nazionalità, che hanno diritto al permesso nell’ambito del ricongiungimento familiare.

Attività lucrativa dipendente

Il cittadino UE/AELS che intende esercitare un’attività dipendente in Svizzera può ottenere un permesso “B” se dispone di una conferma d'impiego/contratto di lavoro della durata minima di 1 anno o a tempo indeterminato.

Il permesso dà diritto alla mobilità geografica e professionale su tutto il territorio nazionale.

L'attività può essere iniziata solo dopo aver ottenuto l'autorizzazione/permesso.

L’ammissione in Svizzera di lavoratori UE-2 sottostà alla disponibilità del contingente e alla verifica preventiva del Mercato del lavoro (priorità manodopera indigena, condizioni salariali e lavorative). Per questo motivo i cittadini UE-2 possono iniziare la propria attività solo dopo aver ottenuto la relativa autorizzazione.

Attività lucrativa indipendente

Il lavoratore UE/AELS che intende esercitare un’attività indipendente in Svizzera deve poter dimostrare che la sua attività viene svolta in modo effettivo e durevole.

Dopo la presentazione della domanda al SERS competente, se tutta la documentazione necessaria è stata prodotta, la persona è autorizzata ad iniziare la propria attività.

Il permesso dà diritto alla mobilità geografica e professionale su tutto il territorio nazionale.

Tuttavia i cittadini UE-2 che intendono passare ad un'attività dipendente devono presentare la domanda di modifica al SERS competente ed attendere l'autorizzazione prima di iniziare il lavoro.

Soggiorno senza attività in Svizzera

Un permesso di dimora “B” senza attività in Svizzera può essere accordato subordinatamente alla disponibilità di mezzi finanziari sufficienti che devono essere documentati.

Familiari

Il coniuge e i figli fino a 21 anni di età hanno la possibilità di ottenere un permesso nell’ambito del ricongiungimento familiare.

Essi, indipendentemente dalla nazionalità, ottengono un permesso UE/AELS analogo a quello rilasciato al titolare del diritto di soggiorno se per la famiglia è disponibile un alloggio confacente.

I familiari di un cittadino UE/AELS che soggiorna in Svizzera che esercita un’attività indipendente o che non esercita un’attività, possono ottenere il permesso nell’ambito del ricongiungimento familiare solo in presenza di mezzi finanziari sufficienti.

Non rilascio, non rinnovo o revoca del permesso

Il permesso potrebbe non venire rilasciato/rinnovato o potrebbe essere revocato per motivi di ordine pubblico oppure se le condizioni necessarie non sono (più) adempite.




Paesi UE / AELS

Stati membri UE-25
Austria, Belgio, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria


Stati membri AELS
Islanda, Norvegia, Liechtenstein


Stati membri UE-2
Bulgaria, Romania


Documentazione necessaria

La documentazione che deve essere prodotta al momento della presentazione della domanda può essere elencata con precisione solo quando è stato definito lo scopo esatto del soggiorno in Svizzera.

Indicativamente, al modulo ufficiale (N. 1045 se la persona esercita un’attività in Svizzera o 1046 se la persona non esercita un’attività in Svizzera), deve essere allegata la seguente documentazione:

  • documento di legittimazione originale (passaporto o carta di identità valida per l’espatrio) in corso di validità;
  • 2 fotografie formato passaporto uguali e recenti;
  • copia contratto di locazione o dichiarazione di alloggio;
  • copia conferma d'impiego/contratto di lavoro (se con attività dipendente in Svizzera);
  • curriculum vitae e documentazione relativa alle ricerche effettuate dal datore di lavoro per trovare manodopera indigena (se il lavoratore è cittadino UE-2 con attività dipendente);
  • documentazione comprovante l’esercizio di un’attività indipendente (se con attività indipendente in Svizzera);
  • documentazione comprovante la disponibilità finanziaria (se senza attività in Svizzera).

In caso di ricongiungimento familiare deve essere prodotto anche un documento ufficiale comprovante il grado di parentela con il titolare del diritto di soggiorno (es.: certificato di matrimonio per il coniuge e atto di nascita integrale per i figli).

Ulteriore documentazione potrà essere richiesta dall’Ufficio competente a dipendenza del caso.


Costo delle prestazioni

Rilascio CHF 69.-- (minori di 18 anni CHF 34.--)
Proroga CHF 69.-- (minori di 18 anni CHF 34.--)
Proroga studenti CHF 69.-- (minori di 18 anni CHF 34.--)
Proveniente da altro cantone CHF 54.-- (minori di 18 anni CHF 34.--)
Modifica indirizzo o cambio località CHF 39.-- (minori di 18 anni CHF 26.50.--)
Cambiamento stato civile
(senza altre modifiche)
CHF 39.--
Altri cambiamenti o rettifiche CHF 54.-- (minori di 18 anni CHF 34.--)
Cambiamento di statuto CHF 69.-- (minori di 18 anni CHF 34.--)
Inizio attività CHF 69.-- (minori di 18 anni CHF 34.--)
Duplicato CHF 54.-- (minori di 18 anni CHF 34.--)
Diritto al ritorno CHF 69.-- (minori di 18 anni CHF 34.--)
Diritto a rimanere CHF 69.-- (minori di 18 anni CHF 34.--)

Spese postali CHF 4.--, compreso
nella prestazione
Tasse non cumulabili


Validità

Di regola il permesso “B” UE/AELS ha la validità di 5 anni e può essere prorogato.

L’Autorità ha la possibilità di limitare la validità a 2 anni al permesso rilasciato allo straniero che non esercita un’attività in Svizzera quando ritiene che la disponibilità finanziaria della persona sia da verificare dopo il citato periodo.

Il permesso per esercitare un’attività indipendente ha la validità di 5 anni. Durante la validità, l'Autorità competente ha la possibilità di verificare l'effettivo esercizio dell'attività indipendente.

Al lavoratore che si trova involontariamente disoccupato da oltre 1 anno il rinnovo del permesso “B” può essere limitato ad un solo anno dopodichè, se la persona è ancora disoccupata, il diritto alla continuazione del soggiorno in Svizzera potrebbe estinguersi.

Il permesso decade dopo un soggiorno all’estero della durata superiore a 6 mesi salvo se l’assenza è motivata dall’assolvimento degli obblighi militari.