Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Accoglienza

Il Servizio di accoglienza è composto dal Servizio stesso e dal Servizio d’ordine.


Servizio di accoglienza
Cura le relazioni con l'utenza, segnatamente per il rilascio di informazioni riguardanti l'attività dell'Amministrazione cantonale, la procedura per la trattazione di pratiche amministrative e l'ubicazione degli uffici statali. In quest'ottica è responsabile della tenuta a giorno dell'Annuario ufficiale della Repubblica e Cantone Ticino.

Gestisce inoltre il traffico telefonico in entrata e quello in uscita mediante il centralino 091/814.41.11, tramite il quale è possibile raggiungere tutti gli uffici dello Stato.

Il Servizio, quale organo competente, eroga le legalizzazioni di documenti pubblici - come ad esempio gli atti di stato civile, sentenze ed estratti del registro di commercio - necessari all’estero, la cui validità e origine devono essere autenticate, secondo le disposizioni vigenti.

 

Servizio d’ordine
Il Servizio d’ordine, parte integrante del servizio di accoglienza, presidia tutte le attività che si svolgono a Palazzo delle Orsoline e a Palazzo amministrativo, gestendone gli accessi, i sistemi di sorveglianza e controllando il flusso delle persone che accedono ai diversi uffici. Svolge il compito di ronda e di vigilanza durante il periodo di apertura degli uffici stessi e il picchetto della sicurezza, in collaborazione con la Polizia cantonale, per eventuali richieste d’intervento primario.

Garantisce inoltre la sicurezza per il Consiglio di Stato e il Gran Consiglio durante le sedute ordinarie e straordinarie. Adotta e fa adottare le misure di emergenza necessarie in caso di eventi improvvisi quali: allarmi, misure di primo intervento, evacuazione dei palazzi e primi soccorsi a funzionari e utenti. Collabora con la Sezione della logistica per constatazioni e interventi di manutenzione ordinaria.

Provvede secondo le disposizioni del regolamento ad hoc all’esposizione delle bandiere. Il Servizio è incaricato di vigilare sul rispetto delle direttive interne, segnalando - se del caso e in collaborazione con i diretti superiori - le infrazioni all'autorità competente.

Contatti

Servizio di accoglienza
Piazza Governo 6
6501 Bellinzona

tel.  +41 91 814 41 11

Orari sportello

Da lunedì a venerdì:
08.30 - 11.45
13.00 - 16.00