Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Le Pro Ticino oltre Gottardo e nel mondo

Le sezioni sparpagliate in cinque continenti


L'associazione con sedi sparse per il mondo rivolta ai ticinesi che vogliono difendere la tradizione svizzero-italiana e valorizzare la loro cultura. Insieme.

La Pro Ticino è l'associazione che riunisce i ticinesi  fuori Cantone. Tra gli scopi del sodalizio vi sono la conservazione della tradizione svizzero-italiana, la valorizzazione della lingua italiana e la promozione di attività culturali, economiche ed enogastronomiche affini alla realtà ticinese. L'invito a partecipare (e a iscriversi) è rivolto a tutti. Oltre ai regolamenti, il sito internet del sodalizio offre una ricca agenda delle attività in programma e delle pagine tematiche dedicate al territorio e all'attualità ticinese.

La Pro Ticino è figlia dell'emigrazione ticinese. Il grande numero di espatriati, infatti, ha portato in poco tempo alla nascita di società ticinesi politiche e di mutuo soccorso dove era possibile trovare supporto e aiuto; realtà sviluppatesi in maniera quasi spontanea prima nelle principali città svizzere e successivamente all'estero. Prova ne è il fatto che oggi si contano 28 sezioni sul suolo elvetico e 19 "antenne" sparpagliate su cinque continenti, come illustrato dalle mappe soprastanti. Il più antico sodalizio cantonale al di fuori dai confini nazionali è l'Unione Ticinese a Londra, fondata nel 1874 dal bleniese Stefano Gatti e membro autonomo della Pro Ticino dal 1938.