Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Materiali e documenti ticinesi (MDT)

La collana "Materiali e documenti ticinesi" (MDT) offre l'edizione critica di tutti i documenti dei distretti di Leventina, Riviera e Blenio dal XII secolo alla fine del Quattrocento.

La pubblicazione è suddivisa in tre serie (MDT 1 Leventina, MDT 2 Riviera, MDT 3 Blenio). In essa gli studiosi e gli interessati possono reperire le più antiche testimonianze scritte conservate negli oltre cento archivi di comuni, patriziati, parrocchie o famiglie distribuiti capillarmente nelle Tre Valli ambrosiane, nell'Archivio di Stato del Cantone Ticino e nell'Archivio Storico Diocesano di Lugano.

Il progetto di inventariazione e di elaborazione delle fonti locali ha preso avvio negli anni Settanta ad opera del Centro di ricerca per la storia e l'onomastica ticinese dell'Università di Zurigo, e dal 1997 viene curato dall'Archivio di Stato, con il sostegno del Cantone Ticino, dell'Aiuto federale per la salvaguardia e promozione della lingua e cultura italiana e del Fondo Nazionale Svizzero per la Ricerca Scientifica.

La collana esce in fascicoli trimestrali presso le Edizioni Casagrande di Bellinzona. Per informazioni e ordini: Istituto grafico Casagrande SA, Casella Postale 1291, CH-6500 Bellinzona.

Gli ultimi fascicoli apparsi

Gli ultimi fascicoli apparsi sono i numeri 33-34 della serie 2 (Riviera), con documenti del 1474-1481, e i numeri 41-42 della serie 3 (Blenio), con atti del 1472-1478.

Nella Val Blenio di quel periodo, diverse comunità si espansero per sfruttare alpeggi nei Grigioni. Un documento esemplare, fra i tanti, è l’acquisto dei diritti di transito verso gli alpi Blengias e Scharboda (a Vrin) da parte di Semione e Aquila (MDT Blenio, numero 818, pagine 2012-2013).