Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Repertorio delle fonti iconografiche e d’architettura

Il progetto intende pubblicare i cataloghi e valorizzare, avvalendosi del contributo di specialisti del settore, i fondi d'arte e d'architettura custoditi dall'Archivio di Stato, che testimoniano delle attività di artisti, architetti e maestri della regione ticinese, spesso protagonisti nel dare un volto artistico alle maggiori città e a molte regioni d'Europa.

Le monografie della collana Repertorio delle fonti iconografiche e d'architettura sono dedicate ai produttori dei singoli fondi, alla loro opera e al loro significato nel contesto storico e artistico in cui vissero. 

Pratiche on line

Acquista
ordina online

Il primo volume della collana

Mastri d'arte del Lago di Lugano alla corte dei Borboni di Spagna - Il fondo dei Rabaglio di Gandria, sec. XVIII

Il primo volume della collana illustra la storia dell'emigrazione artistica ticinese dei secoli scorsi attraverso le vicende dei Rabaglio, famiglia di "magistri" costruttori di Gandria. Dal villaggio affacciato sul lago di Lugano, si spalancano gli occhi su un'affascinante storia di comunità del Settecento: uno squarcio di vita sociale, economica, religiosa e artistica, non chiusa tra il lago e la montagna delle regioni prealpine, ma aperta sul mondo, fino alle lontane contrade della Spagna, dove i ticinesi furono attivi nei grandiosi cantieri dei palazzi reali dei Borboni.