Mostre temporanee

Oltre alla Collezione permanente, la Pinacoteca propone due volte all'anno delle mostre temporanee, dedicate all'opera complessiva di artisti presenti nel museo e più generalmente ad artisti ticinesi e lombardi che operarono tra il XVII e l'inizio del XX secolo.

L'intento della Pinacoteca Züst è quello di far conoscere a un pubblico più vasto, con mostre curate da studiosi di chiara fama, artisti meritevoli che non sono mai stati studiati, se non parzialmente in qualche rivista specializzata.




Legni preziosi

Sculture, busti, reliquiari e tabernacoli dal Medioevo al Settecento

16 ottobre 2016 | 22 gennaio 2017

A cura di Edoardo Villata
Con l’allestimento di Mario Botta
Coordinamento di Mariangela Agliati Ruggia, Alessandra Brambilla e Daphne Piras

La mostra presenta una carrellata di sculture in legno dal XII al XVIII secolo - Madonne, Crocifissi, Compianti, busti, polittici scolpiti e persino un Presepe - provenienti da musei, chiese e monasteri del territorio ticinese, dove questi autentici capolavori sono stati oggetto di devozione e ammirazione per secoli. L’allestimento è stato curato da Mario Botta, che ha studiato, a titolo completamente gratuito, ogni dettaglio, affinché il visitatore sia immerso in un’atmosfera suggestiva e solenne, in cui la sacralità delle immagini esposte risulta pienamente valorizzata.