Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

L'importanza di un soggiorno all'estero

Perché vivere un'esperienza lontano da casa?

Perché imparare una lingua o perfezionare le proprie conoscenze professionali all'estero?

Che vantaggi offre?


È sufficiente leggere le valutazioni che i ragazzi inviano al rientro dai loro soggiorni, per arrivare a una conclusione: si tratta di un'esperienza unica, un'avventura arricchente che tutti dovrebbero vivere. Alla radice di un soggiorno all'estero c'è una curiosità, una voglia di scoprire e imparare cose nuove. Oltre alle esperienze acquisite presso la famiglia, la scuola e il lavoro, si aggiunge la possibilità di vivere in un altro paese, imparare una lingua straniera, venire a conoscenza di metodi di lavoro differenti dai propri.

L'importanza personale

Un soggiorno all'estero è una sfida che per ognuno assume un valore diverso in base ai propri obiettivi. Ci vuole curiosità e iniziativa per prendere una decisione e partire, ci vuole coraggio, perseveranza e senso di responsabilità per raggiungere le mete prefisse. Si impara ad arrangiarsi, a diventare indipendenti e autonomi. Si incontrano i propri limiti e ci si mette in discussione, si valorizzano le proprie qualità e si diventa più sicuri delle proprie capacità.

L'importanza sociale

La competenza sociale viene data per scontata finché ci si muove in ambienti familiari. Un'esperienza all'estero fa sì che la propria abilità nel rapportarsi agli altri venga messa alla prova e si sviluppi.
Quando ci si trova in un paese straniero, a contatto con persone sia indigene che provenienti da altri paesi, di età diverse, che ricoprono differenti ruoli e funzioni, la propria capacità comunicativa ne esce rafforzata, e lo spirito d'iniziativa sviluppato.

L'importanza culturale

La sfera culturale è un aspetto dal quale si viene assorbiti dall'istante in cui si giunge a destinazione. Come non lasciarsi coinvolgere da ciò che ci circonda? Come non aprire la mente per lasciarvi entrare tutto ciò che per noi rappresenta una novità, una diversità, un'opportunità per imparare? È sempre una gradita sorpresa scoprire quanto il confronto con una cultura diversa aiuti a definire la propria.
Grazie all'incontro con usi, costumi e mentalità di altri luoghi, è possibile valorizzare le proprie tradizioni, abitudini e idee. In questo modo il soggiorno diventa un'occasione per un prezioso scambio culturale.

L'importanza economica

La Svizzera è, per sua natura, plurilingue; un fattore determinante per chi decide di partire all'estero pensando, con lungimiranza, al proprio futuro professionale. Chi arricchisce il proprio curriculum con l'approfondimento di una o più lingue straniere e/o con un'esperienza lavorativa, avrà delle carte in più da giocare quando cercherà un impiego. Inoltre, l'arricchimento professionale, linguistico e personale che si vive, va a riflettersi sulla crescita del patrimonio intellettuale e professionale dell'intero Paese.

L'importanza istituzionale

L'aspetto istituzionale ha un impatto meno diretto rispetto a quello economico, ma è altrettanto importante. All'estero, infatti, sia seguendo dei corsi in una scuola, che svolgendo uno stage in una ditta, si incontrano regole, leggi e consuetudini diverse dalle nostre. Questo sollecita lo spirito d'adattamento, invita alla flessibilità e richiama al rispetto per le norme vigenti nel paese ospitante. Infine, molto importante, all'estero si è messaggeri non solo di ciò che si è, ma pure di ciò che si rappresenta quali cittadini di un dato Paese.

Questi sono alcuni fra i tanti inestimabili valori che l'unicità di un soggiorno all'estero presenta; un'esperienza indimenticabile e un'occasione irripetibile per conoscere e conoscersi e quindi crescere.
Perché lasciarsela sfuggire?