Presentazione del Dipartimento delle finanze e dell'economia

Il Dipartimento delle finanze e dell'economia (DFE) si occupa contemporaneamente delle finanze dello Stato e dell'economia del Paese.
L'attività del DFE si basa su un lavoro di concerto con gli altri 4 Dipartimenti nell'attuazione della politica economica-finanziaria del Paese.
La gestione delle entrate e della spesa dello Stato e la promozione dello sviluppo economico del Cantone spettano alle tre divisioni del Dipartimento.

Divisione delle contribuzioni: si occupa delle risorse finanziarie - che provengono soprattutto dalla ricchezza prodotta dal Paese - di cui lo Stato ha bisogno per assolvere i suoi compiti. Le risorse principali dello Stato sono costituite dalle imposte pagate sul reddito e sulla sostanza dei cittadini contribuenti e sugli utili e sul capitale delle società.

Divisione dell'economia: informa il Governo sulla situazione economica del Cantone e, in base alle scelte governative attua i necessari provvedimenti per promuovere l'economia. Pur nell'ambito limitato delle competenze del Cantone, l'attività di promozione tocca tutti i settori economici (primario secondario e terziario), sostenendo in particolare l'iniziativa privata nell'insediamento di nuove attività produttive e nello sviluppo di quelle esistenti per rinforzare il tessuto economico cantonale, favorire la creazione di nuovi posti di lavoro e incentivare la creazione di redditi.

Divisione delle risorse: raggruppa i servizi centrali che sostengono l'attività di tutto lo Stato. Fornendo le risorse umane, materiali e tecniche, oltre che finanziarie, assicura il funzionamento di tutta l'amministrazione cantonale.