Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Misurazione ufficiale e riordini fondiari

L’Ufficio del catasto e dei riordini fondiari (UCR) si occupa di pianificare, appaltare agli ingegneri geometri, verificare e sorvegliare i lavori legati alla misurazione ufficiale del territorio ticinese e alla sua tenuta a giorno. L’UCR effettua, in proprio, il primo rilevamento e la tenuta a giorno dei punti fissi planimetrici e altimetrici di competenza del nostro Cantone. Inoltre provvede a coordinare diversi progetti di misurazione e di geoinformazione, così come l'integrazione dei dati digitali relativi ai lavori della misurazione ufficiale nel sistema di informazione sul territorio del Cantone. Sono, inoltre, di sua competenza le attività di raggruppamento terreni con opere costruttive, di ricomposizione parcellare e di permuta generale. Nel settore fondiario e catastale, anche la Sezione dell’agricoltura svolge un'attività di promozione e di vigilanza per l'esecuzione di infrastrutture d'interesse agricolo e, più in generale, in funzione di un uso razionale del suolo.

La stima ufficiale della sostanza immobiliare di tutto il Cantone compete all’Ufficio stima (US). Le sue attività riguardano la revisione generale delle stime (l’ultima è stata decretata dal Consiglio di Stato nel dicembre 1997 e i valori sono entrati in vigore all’inizio del 2005), gli aggiornamenti intermedi quadriennali (applicando delle percentuali di aumento o diminuzione), gli aggiornamenti particolari (in caso di nuove costruzioni, ampliamenti, ristrutturazioni o modifiche di Piano Regolatore) e le perizie richieste dai servizi dell’Amministrazione cantonale o da altri enti pubblici