Il Ticino costituisce uno dei sei sistemi regionali d’innovazione (SRI) riconosciuti dalla Confederazione, grazie a un’offerta di servizi di sostegno allo sviluppo economico, e in particolare in ambito di trasferimento di sapere e tecnologia (TST) e di sostegno all’imprenditorialità.

Questi risultati sono stati ottenuti anche grazie a quanto sul territorio è stato progettato e realizzato negli ultimi anni, in particolare con la costituzione della Scuola Universitaria Professionale (SUPSI), dell’Università della Svizzera italiana (USI) e del Centro Svizzero di Calcolo Scientifico (CSCS), così come di altri centri di eccellenza ad esempio nei settori biomedicina (IRB), cardiologia e cardiochirurgia (CardioCentroTicino), oncologia (IOSI) e medicina rigenerativa (SIRM).

Il sito presenta una rassegna dei principali strumenti e istituzioni a supporto dell’innovazione nelle imprese e contribuisce a indirizzare le richieste verso i rispettivi servizi.