Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Lavoro notturno

Indispensabilità tecnica ed economica

Basi legali

Indispensabilità tecnica ed economica

Legge sul lavoro (LL)  Art. 17, 19, 24
Ordinanza 1concernente la legge sul lavoro (OLL 1)  Art. 28 cpv 4


  1. Lavorazione del latte
    Lavoro notturno e domenicale per prendere in consegna, trattare, trasformare il latte e per i relativi lavori di filtrazione.
  2. Molitura
    lavoro notturno per il servizio degli impianti di molitura.
  3. Fabbricazione di paste alimentari
    Lavoro notturno per gli impianti di produzione automatizzati, inclusi quelli di essiccazione.
  4. Confezione di prodotti di panetteria e di pasticceria
    lavoro notturno per la produzione.
  5. Fabbricazione della birra
    lavoro notturno e domenicale per la masteria e per il processo di fermentazione.
  6. Fabbricazione di carta, di carbone e di cellulosa
    lavoro notturno per l'intera produzione dei prodotti base.
  7. Tipografie
    lavoro notturno e lavoro domenicale per stampare i quotidiani e i settimanali.
  8. Lavorazione di materie plastiche e di fabbricazione di fogli mediante stampaggio a iniezione, soffiatura, estrusione, inclusi i processi di affinamento direttamente connessi
    lavoro notturno per tutti i processi di fabbricazione diretti.
  9. Processi lavorativi chimici, chimico-fisici e biologici

    • lavoro notturno e domenicale per processi che motivi tecnici impediscono di interrompere;
    • lavoro notturno e domenicale per l'esecuzione di esperimenti tecnici o scientifici di lunga durata;
    • lavoro notturno e domenicale per lavori con animali di laboratorio e con gli inevitabili lavori nelle serre;
    • lavoro domenicale per la cura di animali da laboratorio.

  10. Industria tessile

    • Lavoro notturno e domenicale in filande, fabbriche di filo per fabbricare filati testurizzati e filati ritorti, inclusi i processi di nobilitazione direttamente connessi;
    • lavoro notturno e domenicale in stabilimenti tessili e maglifici per la fabbricazione di tessuti e di maglierie, inclusi i processi nobilitazione direttamente connessi;
    • lavoro notturno e domenicale in fabbriche di ricami, inclusi i processi nobilitazione direttamente connessi.

  11. Fabbricazione della calce e del cemento
    lavoro notturno e domenicale per tutti i processi di macerazione e di calcinazione e la sorveglianza degli impianti di flusso delle materie prime e di deflusso dei prodotti finiti.
  12. Industria ceramica (laterizi, fabbricazione della ceramica e della porcellana)
    lavoro notturno e domenicale per processi di cottura e di essiccazione.
  13. Metallurgia
    lavoro notturno

    • per il servizio dei forni elettrici di fusione, dei forni di preriscaldamento e degli impianti direttamente connessi;
    • per il servizio dei laminatoi a caldo e a freddo e degli impianti direttamente connessi;
    • per la saldatura di grandi pezzi che motivi tecnici impediscono di interrompere;
    • per il servizio di impianti di presso fusione e di estrusione;
    • lavoro notturno e domenicale per il servizio degli impianti di trattamento termico.

  14. Trafori e gallerie
    Lavoro notturno e domenicale per lavori di avanzamento e di sicurezza.
  15. Orologeria
    lavoro domenicale parziale per la verifica dei movimenti d'orologeria meccanici e automatici, per la successiva regolazione e per l'esame dei cronometri.
  16. Industria elettronica
    lavoro notturno e domenicale per la produzione di circuiti integrati (micro-elettronica).
  17. Vetreria
    lavoro notturno e domenicale per la trasformazione del materiale grezzo in vetro.