Investimenti di natura immateriale

Investimenti di natura prevalentemente immateriale volti a:

  • acquistare servizi di consulenza legati all’innovazione e allo sviluppo del progetto aziendale;
  • sostenere costi di attività di ricerca e sviluppo, prototipazione e validazione di nuovi prodotti;
  • finanziare costi di formazione e riqualifica del personale.

possono essere incentivati con contributi a fondo perso fino al 30% dei costi complessivi, per un totale di contributo non superiore a 1 milione di franchi. 

Nota bene: tutti i progetti devono sottostare ai criteri minimi d'accesso stabiliti dal Consiglio di Stato (Decreto esecutivo concernente i criteri salariali e Decreto esecutivo concernente i criteri d'occupazione residente).