Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Tentata truffa “Rip-deal”: tre arresti nel Mendrisiotto

09.10.2017

La Polizia cantonale e il Ministero pubblico comunicano che il 05.10.2017 a Mendrisio nell'ambito di un'apposita operazione di Polizia sono state arrestate tre persone: un 50enne cittadino croato residente in provincia di Roma, un 44enne cittadino italiano residente in provincia di Torino e un 19enne cittadino italiano residente in provincia di Varese. I tre uomini sono stati fermati da agenti della Polizia cantonale mentre si apprestavano a consegnare del denaro facsimile alla vittima, una donna confederata, nell'ambito di un'operazione di cambio fraudolento per un importo di 50'000 euro. La vittima della tentata truffa denominata "Rip-deal" è stata contattata a seguito di un annuncio per la vendita di un appartamento all'estero, che aveva pubblicato su un portale online. Sono state sequestrate banconote facsimile per un importo di 100'000 franchi e 10'000 franchi autentici. Si dovrà ora appurare le eventuali responsabilità degli arrestati in relazione ad altre truffe avvenute in Ticino e nel resto della Svizzera con le medesime modalità. L'inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Paolo Bordoli.

 

Per ulteriori informazioni su questo tipo di truffa:

http://www4.ti.ch/di/pol/prevenzione/truffe/rip-deal/