Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Complemento incidente mortale nel Luganese

11.11.2017

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che dai primi verbali d'interrogatorio del 36nne, in stato di fermo provvisorio, che si trovava alla guida della vettura investitrice, incorsa nell'incidente mortale di ieri sera dopo le 17.00, sull'autostrada A2 a Sigirino, è emerso che poco prima era già incorso in un incidente della circolazione contro il guidovia centrale dell'autostrada all'altezza di Bellinzona. Dalle deposizioni dei testimoni è emerso che questa persona circolava sull'autostrada a velocità sostenuta ed in modo scorretto, segnalazioni telefoniche in tal senso ci sono giunte alla Centrale operativa e si stavano approntando le pattuglie per il rintraccio e il fermo dell'auto segnalata. Dai primi esami dell'alcotest precursore è pure emerso che il conducente 36nne dell'auto investitrice, aveva un tasso alcolico nel sangue superiore alla norma. Ulteriori accertamenti sulla dinamica sono ancora in corso.