Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Sistema di qualità

Sistema di gestione della qualità per i Comuni

I crescenti compiti, la complessità delle leggi ed il costante aumento delle attese dei Cittadini, hanno reso l'attività del Comune sempre più complessa ed impegnativa. Le tendenze in atto determinate dall'aumento delle dimensioni degli Enti locali dovute ai processi aggregativi comportano inoltre un ulteriore aggravio per le Amministrazioni comunali che, malgrado le relative differenze dal punto di vista dei compiti e delle esigenze gestionali, sono sempre più assimilabili a delle vere e proprie aziende.

Per far fronte a questa complessità, la Sezione degli enti locali (SEL), d'intesa con il Team Qualità della Divisione della formazione professionale (DECS) ed in collaborazione con altri servizi dell'Amministrazione cantonale, tra cui il Controllo cantonale delle finanze (CCF), ha elaborato un Manuale dal titolo "La gestione della Qualità nel Comune ticinese". L'obiettivo del Cantone è quello di mettere a disposizione dei Comuni uno strumento che consenta un miglioramento continuo delle metodologie di lavoro per rendere le Amministrazioni comunali più efficienti, trasparenti e snelle, con importanti ricadute sulla qualità dei servizi erogati.

Con questa pubblicazione i Comuni che intendono dotarsi di un "Sistema di qualità" con l'intenzione di certificarsi, hanno a disposizione una solida documentazione da adattare e completare alle proprie esigenze. Si tratta di un processo da iniziare con la necessaria convinzione dell'Esecutivo comunale e con il l'indispensabile coinvolgimento dell'Amministrazione. Per l'introduzione del sistema è raccomandabile un accompagnamento esterno da parte di un consulente, esperto sia in ambito di qualità, ma che sia anche un buon conoscitore della realtà comunale.

Obiettivo di ogni Comune che intraprende tale percorso dev'essere quello della "certificazione" che implica la regolazione ed il miglioramento continuo del sistema.

Incontri preparativi per Politici ed Amministratori comunali

Formazione di accompagnamento per l'introduzione del SGQ nei Comuni

Il Centro di formazione per gli enti locali (CFEL) ha predisposto l'organizzazione di un accompagnamento per i Comuni che intendono adottare il SGQ a decorrere dal 10 settembre 2014 per la durata di ca. un anno e mezzo. Il programma, rispettivamente il formulario di iscrizione, sono presenti alla seguente pagina: