Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Centro di consulenza e informazione (CCI)

Nell’ambito del Programma di integrazione cantonale 2014-2017, il Cantone ha realizzato due nuovi servizi che dal 1° aprile 2015 sono a disposizione dei cittadini: il Centro di consulenza e informazione (CCI), che si rivolge in particolare ai nuovi arrivati in Ticino, e il Centro ascolto razzismo e discriminazione (Cardis), che fornirà ascolto, informazione e orientamento a tutte le vittime di discriminazione razziale.

La prima informazione e la prima accoglienza a tutti i nuovi arrivati residenti nella Confederazione – sia svizzeri sia stranieri – sono al centro del nuovo programma di integrazione voluto dalla Confederazione e realizzato in collaborazione con i Cantoni e i Comuni. Considerato come proprio gli enti locali siano i primi e principali interlocutori per i nuovi arrivati, il Dipartimento delle istituzioni ha avviato già dal 2011 – tramite il Servizio per l’integrazione degli stranieri – il progetto «Il Ticino in breve», che in 20 Comuni-pilota prevede, fra altre cose, la distribuzione di una documentazione sul nostro Cantone tradotta in 12 lingue.

CONTATTI

Centro di consulenza e informazione (CCI)

Via Ghiringhelli 6 - CP 2170
6501 Bellinzona

servizio di orientamento per enti pubblici e strutture ordinarie:

tel. +41 91 814 32 00
fax. +41 91 814 81 08
cci@ti.ch