Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Programma di Integrazione Cantonale (PIC) 2018-2021

Proseguimento dei PIC 2018-2021

Il bilancio intermedio dell'attuazione dei PIC 2014-2017 mostra che sono stati ottenuti importanti successi ma che sussistono ancora molte sfide. Si è pertanto potenziato il ruolo dei Cantoni e dei Comuni nella promozione dell'integrazione. La collaborazione tra gli attori statali come le autorità della formazione professionale, del mercato del lavoro e della scuola di base è nettamente migliorata, così come la promozione dell’integrazione sul piano locale nei Comuni.

Il 16 dicembre 2016 il Parlamento ha accettato la revisione della legge sugli stranieri (Integrazione; 13.030), confermando la via intrapresa con i PIC. Lo stesso giorno, il plenum della Conferenza dei Direttori cantonali ha accettato le basi dei PIC 2018-2021. Il 25 gennaio 2017 il Consiglio federale ha incaricato il DFGP di chiedere al Parlamento, con il messaggio sul preventivo 2018, di autorizzare un nuovo credito d'impegno per la fase del programma 2018-2021. I contributi sono vincolati alla condizione che i Cantoni partecipino nella stessa misura all'attuazione della promozione dell'integrazione.

I PIC 2018-2021 sono vincolati agli attuali obiettivi strategici e si fondano sulle esperienze maturate finora dalla Confederazione e dai Cantoni.

Confederazione e Cantoni hanno così deciso di consolidare i PIC, finanziati congiuntamente.

Contatti

Servizio per l’integrazione degli stranieri
Via Canonico Ghiringhelli 6
6501 Bellinzona

tel. +41 91 814 32 00
fax +41 91 814 81 08
di-sis@ti.ch

Responsabile
Attilio Cometta