Furto o smarrimento di un documento d'identità

La perdita o il furto di un documento d’identità devono essere denunciati alla Polizia cantonale, immediatamente dopo essere stati constatati. Chi richiede un documento d’identità sostitutivo in Svizzera o all’estero deve presentare la denuncia di perdita di un ufficio di polizia svizzero o estero.

Se il documento d’identità è stato smarrito durante un soggiorno temporaneo all’estero e non è stato rilasciato un documento sostitutivo per il ritorno in Svizzera, al rientro, la perdita dev’essere notificata anche a un ufficio di polizia svizzero. I cittadini svizzeri residenti all’estero che perdono un documento d’identità all’estero, devono segnalare la perdita a una rappresentanza diplomatica o consolare svizzera.

I documenti d’identità ritrovati non possono essere restituiti ai titolari e non possono essere riutilizzati da questi ultimi. Come nel caso della perdita di una carta di credito o bancaria dev’essere richiesto un nuovo documento, poiché, in caso di perdita, l’uso abusivo da parte di terzi non può mai essere del tutto escluso.

I numeri dei documenti d’identità di cui è stata comunicata la perdita sono segnalati per la ricerca a livello nazionale e internazionale. Viaggiare con un tale documento può avere conseguenze spiacevoli per il titolare.

Considerazione

In caso di smarrimento o furto della carta d'identità, che possibilità vi sono se è necessario recarsi in Italia e non si hanno altri documenti?

L'unico documento che può essere rilasciato in tempi brevi è il passaporto provvisorio, non vi sono altre possibilità.