Piano cantonale dell'alloggio

Il Piano cantonale dell'alloggio ha lo scopo di:

  • coordinare gli interventi del Cantone nel settore dell’alloggio sussidiato e dell’accesso alla proprietà
  • promuovere un’adeguata attività di informazione.

Il progetto di Piano cantonale dell'alloggio di marzo 2015 è frutto di un lavoro interdipartimentale coordinato dal Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) in collaborazione con il Dipartimento delle finanze e economia (DFE) e il Dipartimento del territorio (DT).

Il Piano indica, in particolare:

  • la necessità di nuovi alloggi, di risanamento degli esistenti e dell’acquisto di aree da parte dei Comuni da destinare alla costruzione di abitazioni,
  • la distribuzione e la priorità degli interventi nelle singole regioni
  • l’ammontare annuo delle spese per l’applicazione della legge.

La Legge sull'abitazione prevede che il Piano è elaborato ed approvato dal Consiglio di Stato, previa consultazione dei Comuni e delle Regioni.

Con lettera del 30 aprile 2015, il Piano è stato posto in consultazione presso i Comuni, associazioni ed Enti regionali di sviluppo. Per facilitare la raccolta dei riscontri, è a disposizione un questionario.

Termine della consultazione: scaduto  (20 giugno 2015)