Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Principi generali

La vittima LAV ha diritto alla consulenza ed è informata sui suoi diritti. Può ricevere prestazioni quali l'aiuto sociale, materiale, psicologico, giuridico e essere aiutata nel formulare le domande di prestazioni LAV.

L'aiuto può essere fornito direttamente dai servizi LAV o da terzi (persone o servizi).

Confidenzialità

Gli operatori LAV hanno l'obbligo del segreto sia nei confronti delle autorità che dei privati, che decade solo se la vittima vi acconsente.

Vi sono due eccezioni a questa regola:

  • se in un procedimento penale l'interesse pubblico all'accertamento della verità prevale sull'interesse della vittima al mantenimento del segreto, l'operatore è obbligato a deporre;
  • se l'integrità fisica, psichica o sessuale di una vittima minorenne o di un'altra persona minorenne è seriamente minacciata il Servizio LAV può informare l'autorità regionale di protezione o denunciare il reato all'autorità di perseguimento penale.

Se lo desidera, la vittima può contattare il Servizio LAV in modo anonimo.

Gratuità e entità dell'aiuto fornito dal Servizio LAV

La consulenza del Servizio LAV e l'aiuto immediato sono gratuiti.

L'assunzione dei costi per l'aiuto a più lungo termine fornito da terzi dipende dalla situazione finanziaria della vittima.

Autodeterminazione della vittima

La vittima dispone liberamente del suo diritto di sporgere o meno denuncia, rispettivamente querela penale.

Sussidiarietà

Di principio spetta all'autore del reato far fronte ai danni che ha provocato.
L'aiuto LAV, che vuole essere un sostegno alle vittime in difficoltà finanziarie, è sempre sussidiario rispetto ad altre possibili prestazioni, quali il gratuito patrocinio e le assicurazioni sociali e private.

A riguardo, si ricorda l'esistenza di due istituti assicurativi poco conosciuti:

  • Fondo nazionale di garanzia RC automobile (FNG), che copre i danni in caso di veicolo o conducente sconosciuti o non assicurati: Tel. 0800 831 831 (gratuito) / http://www.nbi-ngf.ch/fr/ngf

  • Ufficio nazionale svizzero delle assicurazioni (BNA), per i danni causati da veicoli stranieri: Tel. 0800 831 831 (gratuito) / www.nbi.ch/fr/nvb