Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Archivio attualità

16.12.2015

Newsletter No. 49

  • Fondue chinoise: attenzione alle regole d’igiene per evitare infezioni da Campylobacter

04.12.2015

Newsletter No. 48

  • Campagna nazionale sulle pratiche fraudolente con pesce e miele

14.10.2015

Newsletter No. 47

  • I 125 anni del Laboratorio cantonale - Avvertimenti al pubblico

01.10.2015

Newsletter No. 46

  • Informazioni tecniche: Revisione della legislazione sulle derrate alimentari

10.09.2015

Newsletter No. 45

  • Pane svizzero - Raggiunta la riduzione del tenore di sale nel pane svizzero
  • Conclusa la campagna 2015 - Le acque di balneazione in Ticino sono sempre di qualità igienico-microbiologica eccellente

 12.08.2015

Newsletter No. 44

  • Le acque di balneazione in Ticino sono sempre di qualità igienico-microbiologica eccellente

07.08.2015

Newsletter No. 43

  • Sicurezza alimentare, avviso al pubblico: listeria nel gorgonzola dolce venduto da Migros

16.07.2015

Newsletter No. 42

  • Qualità igienico-microbiologica delle acque di balneazione in Ticino
  • Aggiornamento del sito Web del Laboratorio cantonale

07.07.2015

Newsletter No. 41

  • Risultati della prima serie di analisi sulla qualità igienico-microbiologica delle acque di balneazione su fiumi Ticinesi (principali siti per bagnanti)
  • Raccomandazioni igieniche per evitare problemi di salute in occasione di grigliate
  • Notificazione di attività nel settore alimentare - Informazione per gli alimentaristi che producono in strutture domestiche

 02.07.2015

Newsletter No. 40

  • Rapporto sul controllo delle derrate alimentari e degli oggetti d’uso alla frontiera - 2014

25.06.2015

Newsletter No. 39

  • Balneazione - Risultati delle analisi sulle acque di balneazione nel mese di giugno 2015
  • Pacchetto di nuove ordinanze federali - apertura dell'indagine conoscitiva

08.06.2015

Newsletter No. 38

  • Campagna nazionale sulla qualità igienica dei formaggi - Buona qualità con qualche problema per i formaggi a base di latte crudo

03.06.2015

Newsletter No. 37

  • Aperta la stagione balneare 2015 - Qualità delle acque lacustri prospicienti stabilimenti balneari
  • Igiene nella manipolazione delle derrate alimentari - attenzione alle grigliate estive

13.01.2015

Sono stati pubblicati 2 concorsi per apprendista laboratorista in chimica risp. in biologia. Dettagli sono visibili alla pagina www.ti.ch/concorsi


05.12.2014

Comunchiamo ai gentili utenti e alla gentile clientela del Laboratorio cantonale che durante il periodo natalizio verranno ridotte le prestazioni analitiche per terzi (privati) nel modo seguente:

Per le analisi chimiche di campioni privati di acqua : Termini di consegna: entro il 18.12.2014 (programmi di analisi 2 e 3) e 10.12.2014 (programma di analisi 6);

Per le analisi chimiche di campioni privati di derrate alimentari: Termini di consegna: entro il 10.12.2014

Per le analisi microbiologiche di campioni privati di acqua o derrate alimentari : Termini di consegna: entro il 19 dicembre 2014

Ritorno al regime di normale accettazione dei campioni a partire dal 7 gennaio 2015

 

Rendiamo attenti inoltre che per urgenze fuori orario di lavoro (p.es. casi collettivi suffragati da diagnosi medica, incidenti o problemi alla rete di distribuzione dell'acqua potabile, ecc.) si raggiunge il picchetto del Laboratorio cantonale chiamando la Centrale di comando della Polizia al numero 0848 25 55 55


11.09.2014

Newsletter No. 29

  • Balneazione - Risultati della campagna analitica di settembre 2014

12.08.2014

Newsletter No. 28

  • Qualità delle acque di balneazione nel Canton Ticino - Stagione 2014 - Risultati cumulativi maggio-agosto

12.08.2014

Newsletter No. 27

  • Informazioni sulla datazione dei prodotti e sui funghi commestibili

01.07.2014

Newsletter No. 26

  • Avvertenza al pubblico - Presenza di Salmonella in formaggio francese

26.06.2014

Newsletter No. 25

  • Nuova Legge sulle derrate alimentari
  • Avvertenze al pubblico - dichiarazione non corretta di allergeni

23.06.2014

Newsletter No. 24

  • Qualità delle acque di balneazione - risultati di giugno 2014
  • Indagine su carne di cavallo
  • Nuova Legge federale sulle derrate alimentari approvata in Parlamento
  • Controlli su passeggeri all'aeroporto di Ginevra

22.05.2014

Newsletter No. 23

  • Piano d'azione per la protezione delle api
  • Monitoraggio di pesticidi

07.04.2014

Newsletter No. 20

  • Riso rosso fermentato
  • Health Claims
  • Etichetta alimentare: Comprendere la caratterizzazione delle derrate alimentari con un click
  • Raccomandazioni di igiene
  • Microplastiche

17.02.2014

Newsletter No. 19

  • Attestazione dell'idoneità dei locali secondo art. 53 della Legge sugli esercizi alberghieri e sulla ristorazione (Lear)

08.01.2014

  • Per essere costantemente aggiornati sulla revisione della Legge federale sulle derrate alimentari, tuttora davanti alle Camere Federali, potete consultare il sito delle due Commissioni della sicurezza sociale e della sanità CSSS del Parlamento.
  • Per essere aggiornati sulle altre revisioni di legge in corso potete consultare la pagina specifica del nuovo Ufficio federale della sicurezza degli alimenti e veterinaria. È al momento in consultazione l'Ordinanza del DFI concernente le derrate alimentari geneticamente modificate (OGM).
  • Il nostro sito è stato aggiornato con la pubblicazione separata dei principali rapporti sulle campagne svolte nel 2012 e con diverse novità nello sportello.

02.01.2014

Per essere costantemente aggiornati su ritiri/richiami e avvertenze simili si invita a consultare la pagina specifica dell'Ufficio federale per la sicurezza degli alimenti e veterinaria


19.12.2013

Newsletter No. 18

  • Legislazione sulle derrate alimentari - pacchetto di revisioni 2013
  • Valutazione microbiologica delle derrate alimentari per le quali non sono stati fissati dei criteri nell'ordinanza del DFI del 23 novembre 2005 sui requisiti igienici (ORI; RS 817.024.1) - verifica della Buona Prassi Procedurale

 

15.04.2013

La Migros richiama cozze spagnole - Il richiamo riguarda le cozze spagnole con data di scadenza 16.04.2013 e numero d’articolo 251422520000, vendute nella regione di vendita Migros Ginevra, Neuchâtel-Friburgo, Vallese e Vaud. Questo documento è disponibile solo in francese e tedesco.

04.04.2013

Carne equina invece di bovina: ulteriori accertamenti riguardanti i prodotti con etichettatura non correta sono in corso anche in Svizzera. Aggiornamenti sono disponibili alla pagina specifica dell'USAV.

12.10.2012

Vista la costante richiesta di informazioni in merito ricordiamo che la messa in commercio di sigarette elettroniche deve avvenire nel rispetto di quanto illustrato nella lettera informativa no. 146 dell'UFSP, scaricabile dalla nostra specifica pagina di sportello.

Pubblichiamo un aggiornamento della lista degli interventi del nostro ispettorato delle derrate alimentari nell'ambito del Sistema Rapido di Allerta per Alimenti e Mangimi (RASFF). Sono stati aggiunti gli interventi dei primi 9 mesi del 2012.

Visto il costante aumento delle notificazioni di attività alimentare, e di relative richieste di informazioni in merito, abbiamo aggiornato la specifica pagina di sportello.

19.12.2011

Vi informiamo che il 1 gennaio 2012 entrano in vigore diverse revisioni della legislazione alimentare. Maggiori informazioni e dettagli sono visibili alle specifiche pagine dell'Ufficio federale della sanità.


12.11.2011

Vi informiamo che negli ultimi mesi sono stati apportati importanti aggiornamenti ad alcune nostre pagine. In particolare:


06.07.2011

Avvertimento al pubblico nell'ambito della sicurezza delle derrate alimentari: semi di trigonella (Trigonella foenum-graecum) provenienti dall'Egitto

Il Laboratorio cantonale comunica che l'Ufficio federale ella salute pubblica (UFSP) è stato informato tramite il Sistema di allarme rapido nei settori dei generi alimentari e dei mangimi (RASFF) che forniture egiziane di semi di trigonella responsabili per l'insorgenza di EHEC in Germania e Francia sono state importate in Svizzera. L'UFSP raccomanda, a titolo precauzionale, di evitare per ora di consumare crudi questi germogli e mescolanze di semi.

Maggiori informazioni sull'EHEC sono disponibili alla specifica pagina dell'UFSP


26.05.2011

Aumento del numero di casi di Escherichia coli (EHEC) in Germania

Secondo le prime stime delle autorità, si tratta di un fenomeno circoscritto principalmente alla parte settentrionale della Germania. In Svizzera, per il momento non vi è la necessità di adottare particolare misure. Le infezioni enteroemorragiche da Escherichia coli (EHEC) in Svizzera sono incluse tra le malattie trasmissibili soggette all'obbligo di dichiarazione. L'Ufficio federale della sanità pubblica segue attentamente l'evoluzione della situazione tedesca. Alle nostre pagine specifiche trovate ulteriori informazioni su questo patogeno.

 

Modifiche di legge

Il Consiglio federale ha varato la modifica di 12 ordinanze agricole, con implicazioni -in un modo o nell'altro- anche per l'attività del Laboratorio cantonale.

  • Per i consumatori sarà più semplice riconoscere i requisiti che devono adempiere i prodotti di montagna e dell'alpe. Dal 1° gennaio 2007 è in vigore l'ordinanza sulle designazioni "montagna" e "alpe", che offre alle aziende uno strumento per la differenziazione dei prodotti, protegge i produttori e gli addetti alla trasformazione dalla concorrenza sleale e fornisce ai consumatori la garanzia della provenienza di un prodotto dalla regione di montagna o da quella alpestre. Attraverso la revisione totale dell'ordinanza, con effetto al 1° gennaio 2012, viene rielaborato il concetto di controllo e certificazione, estendendolo anche a prodotti di aziende d'estivazione, quale, ad esempio, il formaggio dell'alpe.
  • In 4 ordinanze sono inserite disposizioni preventive sulla base dei casi di contaminazione da diossina in Germania e dell'incidente nucleare in Giappone. In determinate circostanze infatti, i mezzi di produzione agricola omologati possono diventare pericolosi, come nei casi della contaminazione da diossina di alimenti per animali in Germania e dell'incidente alla centrale nucleare in Giappone. Sulla base delle nuove disposizioni preventive, in futuro l'Ufficio federale dell'agricoltura potrà richiedere un certificato per il materiale vegetale di moltiplicazione, i prodotti fitosanitari, i concimi e gli alimenti per animali, che attesti che i prodotti non sono contaminati o radioattivi.
  • Il Dipartimento federale dell'economia (DFE) ha pure varato la modifica delle ordinanze sui programmi etologici (programmi sul benessere degli animali) e sull'agricoltura biologica. Il foraggiamento di resti di cucina e di ristorazione ai suini, la cosiddetta broda per maiali, è vietato nell'UE dal 2006. Al fine di preservare gli Accordi bilaterali e di non limitare le possibilità di esportazione del nostro Paese, anche la Svizzera ha dovuto uniformarsi al divieto, tuttavia ha potuto negoziare un lungo periodo transitorio che scadrà il 30 giugno 2011. Il divieto è ora sancito nella nuova ordinanza.

Sintesi delle modifiche di ordinanza


25.05.2011

Il Consiglio federale ha approvato il nuovo piano d'azione nazionale di protezione contro il radon nei locali abitativi e di soggiorno. Questo documento fissa le linee direttive principali che consentono di adattare la strategia svizzera alle nuove norme internazionali.

Il Consiglio federale ha adottato oggi il disegno di revisione della legge federale sulle derrate alimentari e gli oggetti d'uso (legge sulle derrate alimentari, LDerr) e il relativo messaggio. Spetta ora al Parlamento esprimersi sul disegno di legge. La revisione dovrebbe entrare in vigore al più presto nel 2013.


23.05.2011

  • A causa del grave pericolo per la salute, sia degli impiegati nei saloni di parrucchieri sia dei consumatori, derivante dall'elevato tenore di formaldeide, alcuni prodotti aventi un forte effetto lisciante sui capelli sono stati ritirati dal mercato in diversi Paesi europei dalla fine di ottobre 2010. Durante il loro utilizzo, questi prodotti liberano infatti nell'ambiente il gas formaldeide, che irrita la pelle nonché le mucose degli occhi e delle vie respiratorie superiori. Se entra in contatto con la pelle può causare ustioni e allergie.
    Negli scorsi mesi, in una campagna nazionale che ha coinvolto anche il Canton Ticino, sono stati ispezionati in totale 120 saloni di parrucchiere prelevando 9 campioni di prodotti di questo tipo. Sottoposti ad analisi, quattro di questi sono risultati non conformi alla legislazione sui cosmetici per l'elevato tenore di formaldeide (tra 1.5 e 3.6% invece di 0.2%). Maggiori informazioni sulla tematica sono reperibili alle specifiche pagine dell'Ufficio federale della sanità.
  • In data 1.4.2011 è entrata in vigore la nuove Legge sugli esercizi alberghieri e della ristorazione (LEAR). Fra le modifiche più importanti ve ne è una che tocca anche l'attività del Laboratorio cantonale. Ai sensi dell'articolo 7 della Lear i Municipi saranno competenti, nell'ambito della procedura di rilascio della licenza edilizia, per l'esame degli aspetti strutturali degli esercizi. Per quanto attiene l'idoneità dei locali dove si svolgono attività con derrate alimentari è obbligatorio e vincolante il preavviso del Laboratorio cantonale. Inoltre ai sensi dell'articolo 53 Lear nei prossimi tre anni i Municipi dovranno sostituire la patente di esercizio con un'attestazione di idoneità dei locali simile a quella allegata che l'Ufficio del commercio e dei passaporti ci ha invitato a recapitarvi. Anche questa attestazione necessita del preavviso obbligatorio e vincolante del Laboratorio cantonale. Per illustrare la tematica ai lodevoli Municipi è stata emanata una circolare con allegati modelli di attestazione municipale, scaricabile dalla nostra specifica pagina di sportello.
  • Alla pagina di presentazione, è stato aggiornato l'organigramma e introdotto un paragrafo di testo in inglese che illustra l'attività del Laboratorio cantonale nel contesto del controllo ufficiale delle derrate alimentari in Svizzera


22.04.2011

Sono disponibili i dati sulla balneabilità dei laghi Ceresio e Verbano per l'anno 2011. Sono state riviste e adeguate alle specifiche normative internazionali ISO le modalità di prelevamento di campioni di acqua potabile per le analisi chimiche e microbiologiche. L'Ufficio federale della sanità pubblica ha pubblicato l'informativa n. 162 sulle esigenze relative alla temperature di deposito, trasporto e vendita di sushi preimballato. Alla pagina "Radioattività" aggiorniamo la situazione, con dei collegamenti alle pagine del nostro Ufficio federale della sanità pubblica, sul post-Cernobyl (a 25 anni dalla tragedia del 26.4.1986) e sull'attività nazionale e cantonale in relazione alla tragedia giapponese.


18.01.2011

Il Laboratorio cantonale annuncia l'organizzazione, in collaborazione con la Scuola Universitaria professionale di Wädenswil (ZHAW), di un corso per la caratterizzazione delle derrate alimentari in data 7 febbraio 2011 a Bellinzona. Programma e formulario di iscrizione definitiva sono scaricabili alla pagina specifica dedicata all'organizzazione di corsi e momenti informativi


07.01.2011

Il Laboratorio cantonale pubblica il rapporto conclusivo sulle misurazioni di radon nelle abitazioni ticinesi, svoltesi nell'ambito di 5 campagne regionali negli anni 2005-2010.

Sono state inoltre aggiornate le pagine dedicate:

  • al Sistema Rapido di Allerta, RASFF, con la pubblicazione di informazioni relative alle ultime attività
  • alle lettere informative dell'UFSP, con la pubblicazione dei n. 159 e 161 relative alla dichiarazione di miscele di allergeni risp. alla definizione dei termini "preparato di carne" e "prodotto di carne"

Il Laboratorio cantonale pre-annuncia l'organizzazione, in collaborazione con la Scuola Universitaria professionale di Wädenswil, di un corso per la caratterizzazione delle derrate alimentari in data 7-8 febbraio 2011 a Bellinzona. Informazioni dettagliate seguiranno fra alcuni giorni. Chi fosse interessato e volesse saperne di più può rivolgersi per posta elettronica al nostro segretariato.

L'Ufficio federale della sanità pubblica informa sulla situazione venutasi a creare in Germania a causa della somministrazione a galline oviaiole di mangimi contaminati con diossina: in particolare le autorità tedesche hanno confermato all'Ufficio federale della sanità che -sulla base dei dati attualmente disponibili- nessuna derrata alimentare di origine animale (uova, carne) e nessun mangime per animale contaminato con diossina è giunta in Svizzera.

23.12.2010

Il Laboratorio cantonale ha pubblicato il suo rapporto di esercizio del 2009.