Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Ufficio del medico cantonale

Competenza in salute pubblica

Il ruolo del Medico cantonale è nato nella seconda metà del XIX secolo con l'obiettivo di controllare e debellare le malattie infettive, a quel tempo causa di morte per gran parte della popolazione. Quale "ufficiale sanitario" egli era preposto all'igiene e alla sanità pubblica.

Nel corso dei decenni il potere legislativo ed esecutivo hanno conferito al Medico cantonale competenze in vari settori della salute pubblica. Oggi il Medico cantonale è soprattutto incaricato di vigilare sugli operatori e sulle strutture sanitarie del Cantone, favorendone un funzionamento ottimale.

L'Ufficio del medico cantonale è un servizio pubblico che opera su basi legali e competenze scientifiche al fine di garantire sostegno, informazione, mediazione, vigilanza e intervento sul mondo sanitario cantonale.

Il Medico cantonale prende decisioni e amministra il settore della salute pubblica in Ticino cooperando con partner esterni tramite i propri settori di attività:

  • Cure palliative
  • Interruzione della gravidanza
  • Malattie infettive
  • Medicina complementare
  • Medicina della procreazione
  • Medicina scolastica
  • Rete sanitaria
  • Servizio Ospedalizzazioni fuori cantone
  • Servizio Sanitario Coordinato
  • Tossicodipendenze
  • Vigilanza su operatori sanitari
  • Vigilanza su istituti di cura