Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Campagna cantonale sulle corrette procedure per le iniezioni

La letteratura conferma che ogni anno il mancato rispetto delle corrette procedure per le iniezioni sia la causa, a livello mondiale, di più di 21 milioni di casi di tasmissione da epatite B, 2 milioni di casi di epatite C e 260'000 di HIV.

Il problema non è confinato esclusivamente ai Paesi poveri, in guerra e in via di sviluppo ma colpisce anche i Paesi occidentali.

L'Ufficio del medico cantonale ha sviluppato una campagna di ripetizione, formazione ed informazione sulle corrette procedure per le iniezioni, destinata agli operatori sanitari sia in formazione sia attivi sul territorio.

Anche se i messaggi chiave appaiono semplici e sembra scontato che vengano applicati sistematicamente nel lavoro quotidiano, la realtà prova che non è sempre così. Se alcuni principi sono chiari e assodati, altri dettagli lo sono di meno. Unito alla distrazione, un errore in questo campo ha conseguenze enormi! Ognuno può contribuire a migliorare la situazione! Campagne simili sono state promosse anche in diversi Paesi con un sistema sanitario avanzato.

L'obiettivo di questa campagna SAS (una Siringa, un Ago, un Solo uso) è quello di divulgare messaggi chiave uniformi per tutto il Cantone, sensibilizzando allo stesso tempo gli operatori sanitari al rispetto degli standard relativi alle corrette procedure per le iniezioni in modo da diminuire i casi di contagio.

Migliorare la sicurezza nell'ambito delle iniezioni o delle infusioni implica il rispetto scrupoloso di queste regole da parte di tutti gli operatori sanitari: la sicurezza del paziente è compito di tutti!

Le procedure sicure di iniezione

Manipolare il materiale di infusione/iniezione con tecniche asettiche
rispettando le precauzioni standard di prevenzione delle infezioni per non contaminare il materiale sterile

Siringhe, aghi e cannule sono dispositivi medici sterili e monouso. Dopo il primo uso, non devono essere riutilizzati

  • su di un altro paziente
  • due o più volte sullo stesso paziente
  • per prelevare soluzioni o medicamenti da flaconi multi dose
  • per somministrare medicamenti dalla stessa siringa a più pazienti anche se l'ago o la cannula vengono cambiati

Fiale o ampolle di medicamenti iniettabili devono essere monodose quando possibile

  • non somministrare mai medicamenti da una fiala monodose a più di un paziente
  • gettare in sicurezza (sharp safe) eventuali rimanenze

In caso di uso indispensabile di fiale o ampolle di medicamenti iniettabili multi dose, assicurarsi che l'ago o la cannula e la siringa utilizzati per accedervi siano rigorosamente sterili

  • non tenere mai ampolle o fiale di medicamenti multi dose aperti nelle zone dove vengono curati i pazienti
  • non lasciare mai dispositivi di prelievo sui flaconi multi dose iniziati, ma utilizzare ogni volta nuovo materiale sterile
  • eliminare in sicurezza le fiale o le ampolle qualora la loro sterilità non sia garantita

Usare un flacone o una sacca di liquido di infusione e il set per la sua somministrazione per un solo paziente ed eliminarlo subito dopo l'uso

  • non utilizzare mai flaconi, bottiglie o sacche di soluzioni endovenose come fonte comune per più pazienti
  • gli aghi o le cannule sono considerati contaminati una volta che sono stati connessi al flacone di infusione intravenosa del paziente o al set per la somministrazione intravenosa