Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Dipendenze

Il mandato di salute pubblica del Medico cantonale nell'ambito delle dipendenze è principalmente quello di facilitare il sostegno e l'accesso alle cure delle persone dipendenti e vigilare sull'uso di farmaci stupefacenti a finalità terapeutica.

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), la tossicodipendenza è una condizione di intossicazione cronica o periodica dannosa all’individuo e alla società, prodotta dall’uso ripetuto di una sostanza naturale o di sintesi.

Le caratteristiche della tossicodipendenza:

  • desiderio incontrollabile di continuare ad assumere la sostanza e di procurarsela con ogni mezzo
  • tendenza ad aumentare la dose
  • dipendenza psichica e talvolta fisica della sostanza.

Obiettivi delle cure

  • migliorare il comportamento e ridurre i rischi legati alla malnutrizione e alla scarsa igiene
  • aiutare la persona dipendente a uscire dallo spaccio, ridurre se non addirittura eliminare i reati e i delitti, e le attività di prostituzione
  • lottare contro le malattie trasmissibili
  • frenare il sentimento di abbandono e di deresponsabilizzazione
  • favorire il reinserimento sociale e professional.

Compiti del Medico cantonale

  • autorizzare la  prescrizione di trattamenti ambulatoriali sostitutivi o di mantenimento con stupefacenti (principalmente metadone)
  • valutare i trattamenti di sostituzione o di mantenimento
  • promuovere la formazione continua dei medici e degli altri operatori socio-sanitari  nell'ambito delle dipendenze.

Attualità

Il National IHR Focal Point, su indicazione dell' Organizzazione mondiale della sanità (WHO), ha recentemente segnalato l'esistenza di un nuovo caso di Carbonchio (Antrace) in un eroinomane residente in Germania. Si tratta del terzo caso in questo Paese registrato da inizio giugno 2012.

I primi accertamenti hanno evidenziato che il ceppo batterico (Bacillus anthracis) corrisponde a quello responsabile dei casi accaduti nel 2009/2010 in Germania e in Gran Bretagna. Ad oggi non è stato possibile risalire all'origine dell'eroina contaminata.

Per ulteriori informazioni al riguardo: