Carbonchio (Antrace)

Il carbonchio è una malattia causata dal Bacillus anthracis, un batterio a forma di bastoncino delle dimensioni di circa 4-8 x 1-1.5 millesimi di millimetro. In presenza di ossigeno - ad esempio quando la carcassa di un animale infetto viene aperta - i bacilli formano delle spore estremamente resistenti nei confronti di temperature elevate, essicazione e prodotti disinfettanti. Queste spore possono facilmente contaminare l'ambiente circostante e rimanere infettive per tempi molto lunghi (anni).

Epidemiologia

Il carbonchio è una malattia relativamente rara sia negli animali che nelle persone.

Gli animali più esposti al rischio di un contagio sono gli erbivori, che possono infettarsi brucando l'erba su pascoli contaminati dalle spore, per esempio a causa della presenza di carcasse di animali. Gli animali carnivori possono essere colpiti da carbonchio attraverso l'ingesione di carni infette.

Il rischio maggiore per le persone è costituito da contatti occasionali con animali malati o con i loro prodotti (pelli, lana, escrementi, carcasse, ecc.).La trasmissione orizzontale da persona a persona è estremamente rara ed è stata osservata soltanto in casi di carbonchio cutaneo.