Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Organizzazione

Fonte: Ufficio federale dell'ambiente (UFAM)

L’uomo interagisce ed utilizza le acque in vari ambiti: alimentazione, igiene, irrigazione, produzione di energia, attività industriali e artigianali, trasporto e depurazione di acque di scarico, navigazione, sport, pesca ed attività ricreative.

Un'utilizzazione così intensa comporta dei rischi qualitativi e quantitativi per le stesse acque.

La visione della Confederazione per la gestione delle acque è quella di una gestione integrata delle acque, che riguarda tutte le attività antropiche volte a utilizzare o a proteggere le acque, nonché a proteggere dai pericoli che possono generare.

Mediante la gestione integrata delle acque si cerca pertanto di armonizzare le diverse esigenze e di contribuire a uno sviluppo sostenibile.

L’organizzazione della gestione delle acque è costituita dalle strutture (servizi) e dagli strumenti a disposizione e può essere suddivisa in:

Vi sono inoltre numerose associazioni che si occupano dell’acqua.