Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Obiettivi

Migliorare l’accessibilità

Valorizzare i ruoli complementari della Valle del Vedeggio e di quella del Cassarate, mettere in relazione le aree strategiche tra loro e con l'esterno (centro Città, stazione FFS, quartiere del Vedeggio, Basso Malcantone, quartiere di Cornaredo e Pian Scairolo) e rafforzare il ruolo della City all’interno dell'agglomerato.

Ciò sarà possibile grazie ai nuovi collegamenti:

  • Bioggio - Lugano centro (tappa prioritaria);
  • Molinazzo - Manno (tappa prioriaria);
  • Lugano centro - Campo Marzio - Cornaredo e Nuovo Quartiere Cornaredo (studio di fattibilità);
  • Lugano - Paradiso - Fornaci - Pian Scairolo (studio di fattibilità).

Ridurre i tempi di viaggio

La riduzione dei tempi di percorrenza - in relazione alle fermate considerate -  permetterà un salto di qualità nel sistema dei trasporti pubblici, offrendo una scelta attrattiva rispetto all'automobile.

Aumentare la frequenza

La Rete tram-treno assicurerà una frequenza di trasporto con corse ogni 5 e 10 minuti nelle ore di punta.

  • Nelle ore di punta corse:
    ogni 10' tra Ponte Tresa e Lugano
    ogni 10' tra Manno e Lugano
    ogni 5' tra Bioggio e Lugano
  • Nelle ore di morbida corse:
    ogni 15' tra Ponte Tresa e Lugano
    ogni 30' tra Manno e Lugano

Promuovere il trasporto pubblico

Oggi le Ferrovie Luganesi SA (FLP) trasportano ogni giorno complessivamente 7'500 passeggeri.

Con il tram-treno gli utenti aumenteranno a 20'000.

Solo nella galleria tra Bioggio e Lugano transiteranno giornalmente 15'000 passeggeri.