Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Aiuto sociale speciale

Definizione

È aiuto sociale speciale il contributo che può essere concesso per la frequenza di una scuola privata dell'infanzia, elementare o media parificata, se l'allievo non è in grado di frequentare la scuola pubblica per comprovate necessità di ordine sociale.

L'elenco delle scuole parificate e non parificate per l'anno scolastico di riferimento è pubblicato sul Foglio ufficiale a cura della Divisione della scuola del DECS.

Calcolo

Il reddito disponibile riferimento (RD) è utilizzato quale parametro per la concessione di aiuti allo studio. È calcolato sull'unità di riferimento: richiedente, suoi genitori, suoi fratelli e sorelle ancora in prima formazione.
RD= reddito lordo (tutti i redditi presenti nella tassazione) + 1/15 della sostanza netta - premio medio di riferimento assicurazione malattia (calcolato annualmente dal Consiglio di Stato) - contributi sociali obbligatori - pensioni alimentari pagate - spese professionali fino a fr. 4'000 - interessi passivi privati fino a fr. 3'000.
Dal reddito disponibile di riferimento viene dedotto il fabbisogno di ogni membro dell'unità di riferimento: il minimo vitale, il supplemento d'integrazione, i costi per l'alloggio.
Dell'ammontare risultante (RD-fabbisogno), il Consiglio di Stato decide annualmente la quota quale importo a disposizione della famiglia per il finanziamento dell'istruzione dei figli. La stessa è stata definita secondo i seguenti parametri progressivi:
a) nella misura del 30% sui primi fr. 30'000;
b) nella misura del 50% sui successivi fr. 50'000;
c) nella misura del 70% sul rimanente.
Nel caso di famiglie con genitori appartenenti a due economie domestiche separate, il genitore che non vive con il figlio metterà a disposizione il 70% di questo importo se non ha altri legami matrimoniali, il 50% se è risposato, il 20% se ha figli dal secondo matrimonio (il restante 80% sarà infatti destinato a questi ultimi).

Le spese di formazione sono formate da: tassa scolastica (o retta), le spese per il pranzo ed eventualmente per l'alloggio (se in internato), le spese di viaggio.

Il contributo corrisponde alla differenza tra le spese di formazione ed il contributo dei genitori.
L'aiuto annuo massimo è di fr. 16'000.

Per la presentazione della richiesta è auspicabile una domanda preventiva entro la fine del mese di maggio.

Per ulteriori informazioni, in particolare in merito all'elenco delle scuole private parificate e non parificate, è possibile rivolgersi all'Ufficio dell'insegnamento medio telefonando al numero 091 / 814.18.21.

Opuscolo informativo

Aiuto sociale speciale anno scolastico 2017-2018

Per scuole dell'infanzia, elementari e medie private parificate