La Scuola cantonale di polizia

Una formazione di base di qualità

Preparare dei validi poliziotti facendo capo a professionisti e a specialisti di materia per garantire un’istruzione teorica, tecnica e pratica aderente alle esigenze della professione.

La Scuola cantonale di polizia (SCP) offre ai futuri agenti un percorso mirato allo sviluppo delle necessarie competenze di base, fornendo loro gli strumenti indispensabili per garantire l'assunzione di compiti professionali complessi.

Con la SCP si intendono creare i presupposti affinché il giovane agente sia pronto a far fronte a compiti nuovi e responsabilizzanti, che richiedono impegno ma che possono pure esser fonte di gratificazioni personali, garantire possibilità di carriera e un'adeguata retribuzione.

Assunzione

A scadenze regolari sono pubblicate le modalità di iscrizione e accesso agli esami selettivi a cui è subordinato l'accesso alla scuola.

Programma

Il programma di formazione è sviluppato secondo un programma quadro d'insegnamento a valenza nazionale e si compone di materie di cultura generale e di materie specifiche al contesto di polizia: circolazione stradale, polizia di prossimità (community policing), polizia giudiziaria, sicurezza personale, tecniche di intervento. diritto, etica e psicologia. Completa il percorso formativo uno stage pratico finalizzato al transfer di conoscenze e capacità acquisite a scuola nel contesto lavorativo.

Certificazioni

La Scuola prepara all'esame professionale per agente di polizia e all'ottenimento dei brevetti per il porto e l'uso dell'arma e di altri mezzi di difesa.

Requisiti necessari al momento della candidatura

  • cittadinanza svizzera;
  • età: tra il 21.mo e il 34.mo anno di età all'inizio della formazione;
  • essere in possesso di una maturità oppure essere titolare di un attestato federale di capacità ottenuto al termine di una formazione di almeno 3 anni ed essere al beneficio di almeno 13 anni di formazione scolastica, professionale o militare;
  • licenza di condurre di categoria B;
  • statura minima: 170 cm per gli uomini / 160 cm per le donne;
  • assenza di patologie che compromettono lo svolgimento regolare del lavoro di Polizia;
  • buona resistenza fisica e allo stress;
  • nessuna dipendenza incompatibile con la funzione di agente di Polizia;
  • nessuna anomalia all'udito;
  • buona acuità visiva;
  • buona conoscenza dell'italiano ed eventualmente di altre lingue;
  • conoscenze di base di informatica e di dattilografia;
  • buona condotta e buona reputazione;
  • piacere al contatto con le persone;
  • doti di autocontrollo e attitudine al lavoro di gruppo;
  • Sono ammessi piccoli tatuaggi (indicativamente 5 cm2 sul collo, 30 cm2 sul braccio, parti non coperte dalla divisa, maglietta con le maniche corte) purché non esprimano messaggi discriminatori o offensivi;
  • Essersi sottoposto alla visita di reclutamento militare entro la scadenza del concorso. I candidati abili al servizio militare devono aver ultimato la scuola reclute al momento dell'inizio della formazione;
  • Essersi candidato al concorso per la Scuola cantonale di polizia non più di tre volte; ai candidati bocciati in psicologia è richiesto un tempo di attesa di 2 anni tra una candidatura e l'altra.

I candidati saranno sottoposti a test di selezione (condizione fisica, esami scritti, visita medica completa, competenze personali e sociali e colloquio individuale).