Comunicati Ministero pubblico

Usura e infrazione alla Legge federale sugli stranieri: due arresti nel Bellinzonese

16.12.2016

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che ieri a Bellinzona sono stati arrestati un 52enne cittadino italiano e una 34enne cittadina romena residenti nel Bellinzonese. Entrambi sono sospettati di aver sfruttato lo stato di bisogno di alcuni cittadini stranieri favorendo il loro soggiorno illegale in Ticino e facendoli lavorare illegalmente e in dispregio delle disposizioni dei contratti collettivi sulla ristorazione, in esercizi pubblici di loro gerenza. Le ipotesi di reato nei loro confronti sono di usura per mestiere e ripetuta infrazione alla Legge federale sugli stranieri. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Chiara Borelli. Al momento non saranno rilasciate ulteriori informazioni sull'indagine.