Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Comunicato stampa

Gran Consiglio

21 ottobre 2019

Comunicato stampa

Gran Consiglio

21 ottobre 2019

Seduta della Commissione formazione e cultura


La Commissione formazione e cultura del Gran Consiglio, riunitasi oggi a Bellinzona sotto la presidenza di Maristella Polli,

  • ha deciso a maggioranza di procedere a redigere un unico rapporto riguardante il messaggio n. 7704 del 28 agosto 2019 Modifica di alcune norme della legislazione scolastica in materia di condizioni quadro d’insegnamento e apprendimento alla scuola dell’obbligo e la mozione 17 febbraio 2014 di Maristella Polli e Luca Pagani e cofirmatari "L’allievo, il docente e la scuola media. Proposte per un concreto miglioramento nella scuola media". Incaricati della redazione del rapporto Alessandro Speziali, Maddalena Ermotti-Lepori e Raoul Ghisletta;  
  • sulla mozione 17 settembre 2018 di Giorgio Fonio e cof. "Vietiamo gli smartphone nelle scuole dell’obbligo" (incaricati: Lelia Guscio e Alessandro Speziali), in attesa di fissare l’audizione della Conferenza cantonale dei genitori entro l’inizio di dicembre, ha proseguito la discussione valutando l’eventualità di accorpare in un unico rapporto la posizione riguardante l’eventuale sperimentazione in istituti scolastici di scuola media;  
  • ha proseguito la discussione in merito alla mozione 15 ottobre 2018 di Marco Passalia e cofirmatari “A rischio l'offerta formativa per i nostri scolari” (relatore Raoul Ghisletta);  
  • ha proseguito la discussione in merito alla mozione 18 settembre 2017 presentata da Massimiliano Ay "Garantire il trasporto casa-scuola nella scuola dell’obbligo" (incaricata Sara Imelli), in attesa di sottoporre al mozionante la presa di posizione del Consiglio di Stato sulle casistiche delle ore di francese e latino fuori griglia e sui trasporti scolastici.    

La Commissione tornerà a riunirsi lunedì 11 novembre 2019. In audizione sull’iniziativa parlamentare elaborata14 marzo 2019 di Sergio Morisoli per il Gruppo La Destra per la modifica dell’art. 55 della Legge della scuola (Libertà di stare a mensa o a casa per gli allievi della scuola dell’infanzia) l’iniziativista e l’Associazione per il rispetto di un’infanzia pedagogicamente equa e sul messaggio n. 7628 del 6 febbraio 2019 Modifica parziale della Legge della scuola del 1° febbraio 1990 - Insegnamento privato (relatori Raoul Ghisletta e Sergio Morisoli) l’Associazione per la scuola pubblica del Cantone e dei Comuni.



Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Jean Pierre Pedrioli, Segretario della Commissione
jeanpierre.pedrioli@gmail.com