Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Comunicato stampa

Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport

09 luglio 2020

Comunicato stampa

Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport

09 luglio 2020

Guida letteraria della Svizzera italiana: la mappa interattiva da scoprire sul Web

La Guida letteraria della Svizzera italiana, curata dall’Osservatorio culturale del Cantone Ticino, fa un passo avanti e presenta al pubblico la mappa interattiva delle citazioni e dei luoghi legati agli autori che hanno vissuto o soggiornato sul nostro territorio. La si può consultare all’indirizzo guidaletteraria.ti.ch. La mappa è stata realizzata grazie alla collaborazione con l’Ufficio della geomatica (Dipartimento del territorio) e il Centro sistemi informativi (Dipartimento delle finanze e dell’economia).


La Guida letteraria è un progetto lanciato l’11 agosto 2019 dal Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS) per il tramite della Divisione della cultura e degli studi universitari (DCSU). Raccoglie frammenti di romanzi, racconti, poesie, epistolari e diari pubblicati da scrittori che sono nati e cresciuti nella Svizzera italiana oppure che hanno soggiornato sul nostro territorio e lo hanno voluto raccontare. Un vero e proprio tesoro sommerso, da valorizzare e diffondere, nel quale è possibile scovare autori e testi noti e meno noti. Già nel dicembre del 2019 la Guida letteraria contava oltre mille citazioni, raccolte anche grazie alla partecipazione del pubblico: enti, associazioni e privati che hanno segnalato testi e autori. L’estate 2020 vede il raggiungimento di altri importanti traguardi: 1.880 citazioni, 271 autori e 207 luoghi, fruibili dalla pagina guidaletteraria.ti.ch dall’inizio di luglio. L’aggiornamento della mappa continuerà nei prossimi mesi; chiunque potrà partecipare inoltrando una segnalazione attraverso il formulario disponibile sul sito. La mappa interattiva è solo una delle declinazioni con cui verrà proposta al pubblico la Guida letteraria. Tra le iniziative, è forse quella che evidenzia maggiormente lo stretto legame esistente tra letteratura e territorio. Grazie a questo strumento sarà più facile orientarsi nei paesaggi letterari della Svizzera italiana, sia fisicamente che virtualmente. La Guida letteraria della svizzera italiana, con la relativa mappa, è stata realizzata dall’Osservatorio culturale del Cantone Ticino. Il progetto beneficia del sostegno dell’Aiuto federale per la lingua e cultura italiana e promuove un concetto di rete di competenze in cui sono coinvolti numerosi servizi dell’Amministrazione cantonale come il Centro di competenza per la geoinformazione dell’Ufficio della geomatica e il Centro sistemi informativi del Cantone Ticino.



Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Roland Hochstrasser, Ufficio dell’analisi e del patrimonio culturale digitale, roland.hochstrasser@ti.ch, tel. 091 / 814 34 72