Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Comunicato stampa

Gran Consiglio

10 giugno 2021

Comunicato stampa

Gran Consiglio

10 giugno 2021

Seduta della Commissione sanità e sicurezza sociale


La Commissione sanità e sicurezza sociale, riunitasi oggi sotto la presidenza di Maristella Polli, ha tra l'altro:  

  • sentito in audizione una delegazione del Consiglio di Stato nelle persone del Presidente del Consiglio di Stato, Manuele Bertoli, del Direttore del Dipartimento della sanità e della socialità,  Raffaele De Rosa, e del Direttore del Dipartimento delle istituzioni, Norman Gobbi, relativamente alla mozione n. 877 del 13.02.2012 "Centro sociale giovanile autogestito: il Cantone torni a fare la sua parte!".
    La Commissione ha deciso di analizzare nel corso di questa settimana i rapporti sul tavolo. La decisione definitiva verrà presa nel corso della prossima riunione, prevista il 17.06.2021.

  • Sentito in audizione il Direttore del Dipartimento della sanità e della socialità, Raffaele De Rosa, e il Direttore della Divisione della salute pubblica, avv. Paolo Bianchi, relativamente alla procedura di denuncia presso la COMCO avviata da servizi commerciali privati contro il Cantone Ticino in merito a una presunta disparità di trattamento nei contratti di prestazione e all'Iniziativa popolare n. 138 27.03.2017 "Per cure mediche e ospedaliere di prossimità" e alla mozione n. 1140 25.01.2016 "Geriatria ad Acquarossa: rientri dalla porta ciò che è scappato dalla finestra Ripristinare il servizio di Geriatria presso l'Ospedale regionale di Bellinzona e Valli, sede di Acquarossa e garantirne il futuro". Relativamente all'iniziativa popolare, è stata illustrata la presa di posizione del DSS con il gruppo degli iniziativisti.

  • Rimandato la discussione sull'iniziativa parlamentare elaborata n. 588 21.09.2020 "Modifica della LCAMal del 26 giugno 1997 (A chi la competenza per l'improcrastinabile nuova pianificazione ospedaliera cantonale?)"


Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Deborah Demarta, segretaria della Commissione
deborah.demarta@ti.ch; tel. 091 814 43 79