Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Comunicato stampa

Gran Consiglio

14 dicembre 2021

Comunicato stampa

Gran Consiglio

14 dicembre 2021

Decisioni parlamentari del 14 dicembre 2021


Il Gran Consiglio, riunitosi oggi a Bellinzona sotto la presidenza di Nicola Pini, ha:    

  • approvato, con 44 sì, 15 no e 11 astensioni, la modifica della Legge sulle commesse pubbliche (LCPubb) del 20 febbraio 2001, annessa al rapporto di maggioranza n. 8008 R1 della Commissione economia e lavoro (relatori: Fabrizio Garbarni Nerini e Alessandro Speziali); 

  • approvato, con 61 sì e 1 astensione, il decreto legislativo concernente lo stanziamento di un credito di fr. 2'640'000.- per interventi di adeguamento presso il Vivaio forestale cantonale di Lattecaldo a Morbio Superiore, annesso al messaggio n. 8012 (relatore per la Commissione ambiente, territorio ed energia: Sebastiano Gaffuri);  
     
  • approvato, con 57 sì, 3 no e 5 astensioni, il decreto legislativo che approva il conto economico e il bilancio al 31 dicembre 2020 della Banca dello Stato del Cantone Ticino, annesso al messaggio n. 7989 (relatore per la Commissione gestione e finanze: Maurizio Agustoni);  

  • accolto, con 53 sì, 5 no e 5 astensioni, le conclusioni del rapporto della Commissione Costituzione e leggi (relatrice: Sara Imelli) contrarie all'iniziativa parlamentare elaborata 21 settembre 2020 di Simona Arigoni Zürcher e cofirmatari per MPS-POP-Indipendenti per la modifica dell'art. 130 della Legge sul Gran Consiglio e sui rapporti con il Consiglio di Stato (Aboliamo delle procedure assurde e non democratiche);    

  • approvato, con 47 sì, 4 no e 12 astensioni, la modifica della Legge sulla gestione finanziaria e sul controllo finanziario dello Stato per l’attuazione dell’art. 42a della Costituzione adottato dal popolo ticinese il 26 settembre 2021, annessa al rapporto della Commissione gestione e finanze (relatore: Maurizio Agustoni (vedi iniziativa parlamentare elaborata 13 dicembre 2021 della Commissione gestione e finanze per la modifica dell’art. 5 della Legge sulla gestione e sul controllo finanziario dello Stato (Normativa per la messa in vigore dell’art. 42a della Costituzione adottato dal popolo ticinese il 26 settembre 2021).    

 

Il Gran Consiglio tornerà a riunirsi lunedì 24 gennaio 2022 alle ore 14:00.   



Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Servizi del Gran Consiglio