Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Alfred Andersch (1914-1980)

dalla Germania

Nato a Monaco nel 1914, Alfred Andersch fu uno scrittore e saggista tedesco. FIglio di un veterinario, scrisse il suo primo racconto nel 1952 e cinque anni più tardi firmò il romanzo autobiografico Die Kirschen der Freiheit (tradotto in italiano nel 1958 con il titolo Le ciliegie della libertà). Si distinse subito come una delle voci più importanti del secondo dopoguerra, complice il serio impegno morale con cui si cimentava nella narrativa. Nel 1958 Andersch si trasferì a Berzona, in valle Onsernone, e lì rimase fino al 1980, anno della morte, proseguendo nel proprio lavoro e collaborando con case editrici svizzere e tedesce. Oggi riposa nel cimitero comunale.

Per saperne di più: