Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Alexis Weissenberg (1929-2012)

dalla Bulgaria

Tra i più grandi pianisti del Novecento, Alexis Weissenberg nacque a Sofia nel 1929 da una famiglia ebraica. Durante la Seconda guerra mondiale fu rinchiuso insieme alla madre in un campo di concentramento, ma riuscirono a scappare e si rifugiarono a Gerusalemme dove studiò al conservatorio. La carriera artistica proseguì a New York - dove nel frattempo si era trasferito - lungo tutti gli anni Cinquanta e Sessanta, con numerose esibizioni in giro per il mondo. Nel 1968 iniziò a collaborare con l'orchestra di Parigi e dopo 25 anni di successi, nel 1993, si ritirò dalle scene e si trasferì a Muzzano. In particolare, di quel periodo, si ricorda l’esecuzione integrale in forma di concerto della commedia musicale La fugue per voci e due pianoforti il 26 giugno 2008, nell’ambito della settima edizione del Progetto Martha Argerich. Affetto dalla sindrome di Parkinson, morì nel 2012 a Lugano.

Per saperne di più:http://alexisweissenbergarchive.com/