Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Eyvind Johnson (1900-1976)

dalla Svezia

Nato in Svezia nel 1900, Eyvind Johnson fu scrittore e traduttore. Imparò a scrivere da autodidatta, approfittando di lunghi soggiorni in Francia e in Germania nel corso degli anni Venti. Firmò le opere d'esordio proprio in quegli anni, tornò nel Paese natale e - durante la Seconda guerra mondiale - prese parte alle campagne anzinaziste organizzate localmente. Tra il 1947 e il 1948 visse con la famiglia a Brissago, dove scrisse il romanzo Drömmar om rosor och eld, pubblicato in svedese alla fine del decennio e in italiano solo nel 1978 (col titolo Sogni di rose e di fuoco). Nel 1974 Johnson fu insignito del Premio Nobel per la letteratura; morì due anni più tardi a Stoccolma.

Per saperne di più: