Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Enrico dall'Oglio (1900-1966)

dall'Italia

Editore italiano, Enrico dall'Oglio nacque a Imola nel 1900. Presto la famiglia si trasferì a Milano dove, alla morte della madre, Enrico venne mandato al collegio Calchi Taeggi: qui conseguì la licenza tecnica nel 1913. A soli dodici anni diventò fattorino della Società editrice libraria avviando così i legami con l'ambiente dell'editoria. Con l'arrivo della Prima guerra mondiale si arruolò volontario e al suo ritorno si impiegò in varie case editrici italiane prima di avviare l'attività in proprio e rilevare lo Studio Editoriale Corbaccio e pubblicare le Edizioni Corbaccio. Continuò il suo impegno democratico e con l'avvento della Repubblica di Salò si vide costretto a rifugiarsi in Svizzera; dal 1944 al 1945 trascorse le sue giornate da esiliato nel canton Ticino, a Locarno.Tornato dall'esilio riprese il suo lavoro di editore che svolse fino alla morte avvenuta nel 1966. Aveva 66 anni.

Per saperne di più:http://www.enricodalloglioeditore.it/