Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Alfredo Foni (1911-1985)

dall'Italia

Vincitore delle Olimpiadi del 1936 e dei Mondiali del 1938 con la nazionale italiana di calcio, Alfredo Foni giocò nel ruolo di difensore e fu un importante allenatore. Esordì ad appena sedici anni nell'Udinese, allora in Prima Divisione, e debuttò in Serie A con la Lazio nel 1930. Gli anni più proficui furono quelli alla Juventus, dove militò per oltre dieci anni (dal 1934 al 1947) conquistando uno scudetto e due Coppe Italia. Dopo aver collezionato 23 presenze con la nazionale, chiuse la carriera di giocatore al Chiasso alla fine degli anni Quaranta. Dagli anni Cinquanta in avanti Foni fu protagonista sul palcoscenico della Serie A come allenatore, arrivando a vincere due campionati con l'Inter nelle stagioni 1952/53 e 1953/54. Più tardi si riavvicinò alla Svizzera (allenò la selezione rossocrociata dal 1964 al 1967) e al Ticino, come dimostrano le panchine a Bellinzona (1970/71) e a Lugano dal 1973 al 1977, anno in cui concluse il suo percorso. Foni trascorse il resto della vita a Breganzona dove morì nel 1985.

Per saperne di più: