Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Jon Lord (1941-2012)

dall'Inghilterra

Tastierista e organista britannico noto ai più per esser stato fondatore e membro dei Deep Purple, Jon Lord nacque a Leicester nel 1941. Complice il padre sassofonista, si avvicinò alla musica sin da bambino e studiò il pianoforte classico; virò verso il rock 'n' roll e l'R&B nel corso degli anni Cinquanta, periodo in cui scoprì l'organo Hammond che segnò la sua carriera. Alla fine del decennio si trasferì a Londra per frequentare il Royal College of Music; nove anni più tardi, nel 1968, fondò i Deep Purple che in poco tempo cambiarono la storia della musica moderna. Il gruppo si sciolse nel 1976 e Lord abbracciò le sorti dei Whitesnake, prima di riavvicinarsi ai Deep Purple appena ricostituitisi nel 1984. Li lasciò definitivamente nei primi anni Duemila, mentre nel frattempo aveva gettato le basi per una carriera da solista. Pare che Lord abbia trascorso parte degli ultimi anni di vita a Ruvigliana, una permanenza che sfociò in alcune collaborazioni con Steve Lee la rock band ticinese dei Gotthard. Lord morì di cancro nel 2012 a Londra.

Per saperne di più:

© jonlord.org