Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Edmondo Dobrzanski (1914-1997)

da Zugo

Pittore e illustratore proveniente da una famiglia di origini russo-polacche (ramo paterno) e greco, triestino-spagnole (ramo materno), si trasferì nel 1922 a Lugano-Cassarate, dove frequentò le scuole. All’inizio degli anni Trenta si spostò nella Svizzera tedesca per apprendere la tecnica fotografica nello studio del padre. Nel 1936 tornò a Sud e frequentò l’Accademia di Brera a Milano fino al 1942. Dal 1942 al 1950 risiedette di nuovo nella Svizzera tedesca, a Zurigo, dove si impegnò come illustratore per il Volksrecht. Dopo l’esperienza zurighese si stabilì definitivamente in Ticino, vivendo a Bellinzona, Bissone, Cassarate e Gentilino. Durante gli anni Cinquanta espose in Ticino e nel decennio successivo presentò le sue opere anche nella Svizzera tedesca e a Milano. Il Museo Civico Villa dei Cedri conserva un nucleo di opere dell’artista.

Per saperne di più: