Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Mischa Epper (1901-1978)

da Zurigo (nata a Bloemendaal, in Olanda)

Scultrice e disegnatrice olandese poi naturalizzata svizzera, si trasferì a 17 anni a Zurigo, dove entrò presto in contatto con Han Coray, Fritz Pauli e Ignaz Epper, che fu il suo primo maestro e che divenne suo marito nel 1919. Mary Wigman, frequentatrice assidua del Monte Verità, aprì una scuola di danza a Dresda, che Mischa frequentò nel 1922, anno in cui visitò Ascona. Nel 1923 conobbe a Zurigo Hermann Haller, scultore che la sostenne nella pratica dell’arte plastica e nel 1930 studiò nell’atelier di Franz Fischer. Nel 1932 si trasferì con il marito ad Ascona, luogo dal clima mite a lei ideale, alternando soggiorni di studio a Parigi e a Ginevra. Nel 1937 fu tra i fondatori del Teatro delle Marionette di Ascona e creò numerosi personaggi. Mischa Epper morì nel 1978 a Basilea e per sua volontà nacque lo stesso anno la Fondazione Ignaz & Mischa Epper.

Per saperne di più: