Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Mix Weiss (1924-2014)

da Ebikon (nel canton Lucerna)

Emilia Iten (questo il suo nome da nubile) si formò inizialmente come illustratrice di moda a Lucerna, dove conobbe lo scultore Max Weiss, che sposò nel 1945 e con il quale lo stesso anno si trasferì in Ticino, a Cassina d’Agno. Ebbe tre figli e lavorò come giornalista, vivendo dal 1947 a Tremona. Nel 1974 si separò dal marito e si stabilì a Zurigo, dove lavorò per numerosi quotidiani e riviste come Femina, annabelle e Schweizer Familie, in particolare scrisse per le pagine di moda. Realizzò anche importanti reportage. Nel 1988 tornò in Ticino e lavorò come libera giornalista per il supplemento del fine settimana della Neue Zürcher Zeitung. Nel 1992 ottenne il Zürcher Journalistenpreis. Nel 2000 pubblicò il suo romanzo di debutto Kupferblues. Si è spenta a Meride, dove risiedeva, nel 2014.

Per saperne di più: