Vai al contenuto principale Vai alla ricerca

Il progetto Estage nel dettaglio

Il progetto nel dettaglio

  • Cos’è Estage? Una piattaforma che raccoglie offerte di stage remunerati durante e tra le pause infrasemestrali, messi a disposizione da parte di aziende ticinesi selezionate e di alcuni servizi dell'Amministrazione cantonale. Si tratta della prima piattaforma a livello svizzero a proporre un servizio del genere.

  • Quand'è nata l'idea? In occasione di una conferenza organizzata a marzo 2016 a Zurigo. Quella sera, Mattia Bacchetta-Cattori - allora membro di comitato dell'Associazione studenti ticinesi a Zurigo, o ASTAZ - ha domandato: ma se uno di noi volesse fare uno stage in Ticino durante le vacanze infrasemestrali, come potrebbe trovare un posto di lavoro? Pochi mesi dopo Estage è diventato realtà.

  • A chi si rivolge l'edizione 2019 di Estage? Agli studenti con attestato di maturità ottenuto su territorio ticinese e iscritti a un’università al di fuori dei confini cantonali nel semestre autunnale 2018 e nel semestre primaverile 2019.

  • Quando si svolgeranno gli stage per questa edizione 2019? Nella maggior parte dei casi, nel periodo compreso tra giugno e settembre 2019, ovvero nel corso delle vacanze estive. Ma, da quest’anno, sarà possibile offrire e trovare stage anche durante il periodo invernale, a partire quindi dalla pausa infrasemestrale di gennaio e febbraio 2019.

  • Come mai vi rivolgete solo agli studenti ticinesi iscritti fuori Cantone? L’approccio adottato non è da intendere come “discriminante” nei confronti degli studenti che scelgono di restare in Ticino per proseguire il proprio percorso formativo. Questi ultimi dispongono, infatti, di un performante Career service dell’Università della Svizzera italiana (USI) che permette loro di approcciarsi, in modo mirato, al mondo del lavoro ticinese. Anche la SUPSI dispone di un servizio analogo (Servizio integrato carriera, esperienza e orientamento). Questa opportunità non è evidentemente data a chi frequenta altre università svizzere, ed Estage è stata pertanto lanciata proprio per colmare questa lacuna.


    Il tipo di stage

  • Gli stage sono aperti a studenti di quali facoltà? Di tutte le facoltà, perché i posti di lavoro sono legati alla dimensione scientifica, sociale, economica, giuridica, informatica, ingegneristica, ecc.

  • Il progetto si rivolge anche a persone che seguono una scuola superiore specializzata (es. informatica, pedagogia ecc.)? Sì, in alcuni casi le offerte proposte da Estage possono rientrare nei parametri richiesti dai diversi istituti per lo svolgimento di uno stage curricolare.

  • Gli stage devono avere luogo in Ticino? Sì.

  • Di che tipo di stage si tratta? Tutti gli stage presentati su Estage sono remunerati e di tipo formativo, ovvero:
    - gli studenti dovranno disporre di un piano chiaro che descriverà mansioni e obiettivi da raggiungere;
    - i candidati dovranno avere una persona di riferimento (mentore) durante il periodo di stage, alla quale appoggiarsi e che possa anche assisterli e supervisionare il loro lavoro. Il mentore sarà anche la persona di contatto dei coordinatori del progetto Estage;
    - alla fine del periodo di stage verrà rilasciato un certificato di lavoro.

  • A quanto ammonta la remunerazione base? Lo stipendio è libero, tuttavia c’è un limite minimo imposto dalla legge.

    Durata e bandi di concorso

  • Quanto durano gli stage? Gli stage non hanno una durata minima e di norma non superano i tre mesi. In caso di impegni accademici nel corso di questo periodo, è possibile contattare i datori di lavoro per eventualmente concordare un calendario specifico.

  • C’è una percentuale occupazionale minima o massima? No, il datore di lavoro è libero di scegliere la percentuale. Ovviamente si può mettere d’accordo con il candidato.

  • Bisogna stilare un contratto e/o un bando?Se sì, chi se ne occupa? Non chiediamo un contratto fra le parti; l’azienda è però libera di stilarne uno. Il bando va preparato dall’ufficio risorse umane o dalla direzione dell’azienda decisa a offrire uno stage. Non abbiamo bandi preimpostati, ma possiamo offrirvi alcuni modelli di riferimento.

  • Esiste una scadenza per quanto riguarda l'invio dei bandi? No, ma come dimostrato dalle prime due edizioni Estage gode della massima attenzione mediatica a metà febbraio, all'inizio del semestre universitario primaverile.

  • I bandi possono essere “aperti” (senza scadenza e senza numero definito di persone cercate)? Sì, l’azienda è anche libera di accettare candidature spontanee.

  • E una volta preparato il bando? L'azienda ce lo trasmette e noi ci occupiamo della sua promozione. Dopodiché, studenti e studentesse invieranno le loro candidature direttamente all'azienda.

  • Quante candidature deve attendersi un'azienda? Nel corso del 2018 la pagina di Estage è stata visitata oltre 14'000 volte. Tuttavia, notiamo che il numero di candidature varia molto di settore in settore, a dipendenza delle facoltà di riferimento delle aziende (al Politecnico, per esempio, gli studenti e le studentesse hanno maggiore libertà durante la pausa intrasemestrale invernale, anziché estiva; all'Università è il contrario). Per esempio, in ambito economico la media si attesta sulle 13-16 candidature per bando.

    Verso e dopo l'assunzione

  • La scelta dei candidati a chi spetta? All'azienda.

  • Ci sono costi da sostenere da parte delle aziende/associazioni per quanto riguarda il progetto?
    No, il progetto Estage non costa nulla alle aziende. Ci occupiamo in maniera autonoma della promozione attraverso comunicati stampa, la nostra pagina Facebook e altre iniziative nelle diverse università e scuole specializzate al di fuori dei confini cantonali.

  • Perché un'azienda dovrebbe offrire uno stage in Ticino? Durante un periodo di vacanza abbastanza lungo e spesso libero da impegni, gli studenti hanno la possibilità di sviluppare una rete di contatti professionali nel loro Cantone d'origine, mettere un piede nel mondo del lavoro e gettare le basi per eventuali future collaborazioni con l'azienda scelta.

  • Cosa succede alla fine del progetto? Inviamo un questionario di valutazione da far compilare ad aziende e candidati in maniera anonima, così da perfezionare l'offerta in vista della prossima edizione.

    Documenti e maggiori informazioni

  • È possibile ottenere documenti e/o dati relativi al progetto di Estage? Certo. Ecco i bilanci (2017 e 2018) delle prime due edizioni in forma di comunicato stampa. La rassegna stampa di OltreconfiniTi raggruppa anche tutti gli articoli dedicati dai media al nostro progetto nella Svizzera italiana e oltre Gottardo.