Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Eugen d'Albert (1864-1932)

dalla Scozia

Allievo di Franz Liszt e grande musicista a cavallo del XIX e del XX secolo, Eugen d'Albert nacque in Scozia nel 1864 e imparò a suonare il pianoforte da autodidatta. Già da giovane si spostò prima a Londra e poi a Vienna, dove incontrò il suo maestro. Anno dopo anno migliorò le sue doti di pianista e di compositore, fino ad arrivare a dirigere la Deutsche Hochschule für Musik di Berlino. Il trasferimento in Ticino risale al 1924, quando d'Albert venne ad abitare a Barbengo; tre anni più tardi acquistò Villa Tikonoff a Figino. Lasciò scritto nel testamento che avrebbe voluto esser sepolto a Morcote e godersi così per sempre la vista sul lago di Lugano; dopo la sua morte a Riga, nel 1932, la sua salma venne così trasportata verso la Svizzera italiana dove oggi ancora riposa.

Per saperne di più: