Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Ettore Burzi (1872-1937)

dall'Italia

Nato in provincia di Bologna nel 1872, Ettore Burzi fu un pittore italiano. Frequentò l'Accademia d'arte di Bologna a cavallo tra gli anni Ottanta e Novanta, per poi trasferirsi a Venezia. Vi rimase per dieci anni e da qui firmò diverse opere che espose nelle principali città italiane. Nel 1902 l'artista si spostò a Paradiso e proseguì in Ticino la propria carriera. Amante della val di Blenio, tornò in laguna per esporre alla Biennale d'arte e ampliò i propri confini artistici anche verso nord, oltre Gottardo e in Germania. Divenuto cittadino svizzero nel 1918, proseguì a dipingere fino al 1937, quando fu ucciso da un cancro ai polmoni. Oggi riposa nel cimitero comunale di Lugano.

Per saperne di più: