Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Eugenio Balzan (1874-1953)

dall'Italia

Giornalista e imprenditore italiano, Eugenio Balzan nacque nel 1874 in Italia, nel Veneto. Si trasferì a Milano in giovane età e a 23 anni fu assunto dal Corriere della Sera dove a poco a poco scalò le gerarchie editoriali - da correttore a giornalista fino a rivestire il ruolo di redattore, capocronaca e inviato speciale. Nei primi anni del Novecento arrivò ad acquisirne una piccola quota e fu nominato direttore amministrativo; sotto la sua guida il "Corrierone" arrivò a diventare il principale quotidiano italiano. La seconda metà degli anni Venti e i primi anni Trenta furono per lui difficili, a causa dell'ascesa di Benito Mussolini. Nel 1933, quindi, Balzan si trasferì a Lugano dove aveva accumulato una piccola fortuna e qui trascorse i successivi vent'anni, fino alla morte. Tre anni dopo, la figlia Angela Lina istituì in suo onore la Fondazione Internazionale Premio Balzan che dal 1961 assegna il Premio Balzan a personalità distintesi nei campi della scienza e delle discipline umanistiche.

Per saperne di più: