Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Max Kruse (1854-1942)

dalla Germania

Nato nel 1854 a Berlino, Max Kruse fu uno scultore tedesco. Studiò architettura a Stoccarda dal 1874 al 1877, ma già a partire dagli anni Ottanta si concentrò sulla scultura. Si innamorò di Katharina Simon e insieme a lei si trasferì sul Monte Verità ad Ascona nel 1904, dove soggiornarono per lunghi periodi dell'anno fino al 1910. Si sposarono nel 1909 e lei adottò il cognome Kruse: grazie alle bambole da lei inventate, il nome Käthe Kruse divenne ben presto un marchio di qualità nel mondo dei giocattoli. Lasciato il Ticino nel 1910, la famiglia Kruse tornò in Germania e Max affiancò alla carriera artistica quella di insegnante. Morì nel 1942 nella capitale tedesca.

Per saperne di più: