Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


André Léo (1824-1900)

dalla Francia

Nata nell'ovest della Francia nel 1824, Victoire Béra (in arte André Léo) fu una scrittrice, giornalista e attivista francese. Si trasferì in Svizzera in giovane età e qui esordì con il romanzo Une vieille fille, pubblicato sotto pseudonimo. Tornò in Francia (a Parigi) nel 1860 e alla fine del decennio creò una società per rivendicare i diritti delle donne anche grazie a Benoît Malon, poi divenuto suo compagno. All'inizio degli anni Settanta la vicinanza al socialismo e al modello anarchico la portarono all'esilio in Svizzera, in seguito alla caduta della Comune di Parigi: la Béra abitò infatti in Ticino (a Lugano) e in Italia (Torino, Milano, Palermo) dal 1872 al 1878, in compagnia di Malon. I due poi si separarono e la donna si trasferì a Firenze. Tornata in Francia nel 1880, continuò a collaborare come giornalista alla stampa socialista e morì a Parigi nel 1900.

Per saperne di più: