Vai al contenuto principale Vai alla ricerca


Walter Mehring (1896-1981)

dalla Germania

Scrittore e autore satirico tedesco ma di origini ebree, Walter Mehring nacque a Berlino nel 1896. Ancora giovane aderì al dadaismo, ma furono il cabaret e la difficile situazione socioeconomica degli anni tra la Prima e la Seconda guerra mondiale ad affilare la sua penna. Si affermò infatti come autore di satira politica, utilizzando talvolta toni anche violenti. Nel 1933, l'anno della salita al potere di Adolf Hitler, dovette fuggire a Vienna e nel 1938 (anno dell'Anschluss) riparare negli Stati Uniti. Tornato in Europa nel 1953, amava trascorrere con la moglie (la pittrice Marie-Paule Tessier) lunghi periodi sia in Germania (Amburgo, Berlino, Monaco), sia in Ticino, ad Ascona. Fu così fino agli anni Settanta, quando si trasferì definitivamente a Zurigo; morì qui nel 1981 e oggi riposa nel Friedhof Sihlfeld.

Per saperne di più: